Roberto Richiello
Roberto Richiello

Non si arrende certamente la serie B dell’As Roma Futsal. Nel club giallorosso era ben chiaro che la prima parte di stagione sarebbe stata sofferta e il campo, infatti, non ha dato grandi possibilità ai ragazzi di mister Remo Arnaudi.

Ma il carattere forte dell’esperto allenatore e il lavoro sapiente che porta avanti assieme al suo staff hanno sempre dato frutti a lungo andare. La classifica non è affatto disperata visto che l’As Roma Futsal è ultima assieme al Foligno (battuto all’esordio 8-7), ma a soli tre punti di distacco ci sono altre due squadre e non lontane ve ne sono anche altre. «Crediamo fortemente di poterci giocare le nostre carte per la salvezza, altrimenti non daremmo tutti noi stessi per questo obiettivo – dice il preparatore atletico Roberto Richiello, legato da un rapporto ultraventennale con Arnaudi – E’ chiaro che inizialmente c’era un gruppo di ragazzi che ha fatto molto fatica all’impatto con la serie B, ma ora stanno arrivando nuovi elementi e speriamo che anche i dettami tecnico-tattici di Remo vengano assorbiti e che anche il lavoro atletico possa dare i suoi frutti. D’altronde in questa prima fase, avendo avuto in extremis l’ufficialità della ripartenza in serie B, abbiamo preferito dare la priorità ad un discorso di stabilità societaria».

L’accoppiata Arnaudi-Richiello, d’altronde, riuscì a ottenere un’incredibile salvezza alcuni anni fa con il Cinecittà in serie B che nel girone d’andata collezionò appena 3 punti e chiuse il campionato con la permanenza in categoria tramite i play out. «Devo dire che, ultimamente, sto riscontrando in generale una carenza di conoscenze nei ragazzi, almeno per ciò che concerne il mio campo di lavoro – rimarca il “prof” Richiello – Ora vediamo con i nuovi arrivati se è possibile dare maggiore consistenza a questo gruppo». Al momento le ufficialità sono quelle di Simone Previtali (ultimo/laterale classe 1988) e Gioele Maceratesi (laterale classe 1992), oltre a quelle dei due giovani classe 1999 Christian Teodori e Daniele Fichera, ma potrebbe non essere finita qui. Nel prossimo turno il calendario non dà una mano ai giallorossi che saranno ospiti dell’Active Network capoclasse assieme all’Italpol. Ma l’As Roma Futsal non molla, questo è garantito…