.

Un’altra grande soddisfazione internazionale per Gianmarco Paolucci. L’atleta paralimpico del Frascati Scherma si è laureato campione europeo a squadre nella sciabola (categoria B) assieme ai compagni di nazionale Edoardo Giordan e Matteo Dei Rossi: gli azzurri, nella kermesse disputata a Varsavia (in Polonia) hanno sfoderato una prestazione perfetta, culminata con la netta vittoria in finale sull’Ungheria. Buono anche il quinto posto che Paolucci ha ottenuto nella prova individuale della stessa arma. A proposito di gare internazionali, va segnalato il bel sesto posto di Amelia Giovannelli nella prova di Coppa del Mondo Under 20 di sciabola a Sosnowiec (in Polonia) dove hanno gareggiato anche Manuela Spica (dodicesima individuale e quarta nella prova a squadre), Francesca Burli (37esima) e Valeria Fondi (59esima). Nella stessa gara al maschile, vittoria a squadre per Leonardo Tocci che si è piazzato 11esimo nella prova individuale con Giovanni Roussier Fusco 36esimo e Lupo Veccia Scavalli 38esimo. A Leszno (sempre in Polonia) si è disputata una prova di Coppa del Mondo Under 20 di fioretto con il buon decimo posto di Giuseppe Franzoni e il 22esimo di Mattia Raimondi: i due atleti tuscolani si sono anche piazzati al secondo posto nella prova a squadre. Rientrando in Italia, ci sono stati alcuni importanti appuntamenti dedicati agli Under 14. In particolare a Zevio (comune veneto della provincia di Verona) si è tenuta la prima prova nazionale di sciabola e i giovanissimi atleti tuscolani hanno ottenuto due podi: Lorenzo Cecchinelli ha trionfato tra i Maschietti, mentre Greta Vinci si è piazzata terza tra le Ragazze dove Matilde Reale ha chiuso sesta, Lavinia De Vito 30esima e Giulia Rossi 36esima. Tra le Bambine Benedetta Frare ha concluso 22esima, Greta Caico 25esima e Sophia Parabita 26esima, tra i Giovanissimi Luca Carmignani 21esimo, Lorenzo Molinari 32esimo, Enrico Canevari 45esimo e Mikail Sardar 46esimo. Vanno poi ricordati i piazzamenti tra le Giovanissime di Dea Scognamiglio (sesta), Sofia Micangeli (ottava) e Giulia Aquili (17esima), tra i Ragazzi di Filippo Landi (decimo), Alessandro Fanelli (13esimo), Riccardo Caico (22esimo) e Matteo Ciferri (46esimo), tra le Allieve di Ludovica Rossetti (11esima) e Asia Pirozzolo (30esima) e infine tra gli Allievi di Riccardo Aquili (settimo), Tristan Marcelli (16esimo), Lorenzo Tomassetti (19esimo), Davide Pasquini (28esimo) ed Emanuele Viscovo (35esimo). A Brescia (in Lombardia) si è invece tenuto l’International Fencing Challenge dedicato a spada e fioretto. Nella prima arma il miglior risultato è di Carlotta Pasqua, decima nella categoria Ragazze/Allieve, mentre Emanuele Cuculi ha concluso 24esimo tra i Maschietti/Giovanissimi e Flavio Pizzuti 47esimo nei Ragazzi/Allievi. Nel fioretto due podi nelle Ragazze/Allieve con Sofia Mancini seconda e Gloria Pasqualino terza, più indietro Agnese Rutigliano (26esima), Valeria Gneo (27) e Maya Toti (29), mentre tra i Ragazzi/Allievi il migliore è stato Damiano Pozzi (settimo) con Leonardo Papi 14esimo, Riccardo Mancini 19esimo, Davide Alteri 23esimo e Gianmarco Cecchi 60esimo.

Articolo precedenteCollecchio Corse festeggia al Pavia Rally Circuit
Prossimo articoloArrampicata sportiva, Malagò plaude la federazione