Il Campionato Italiano di Prima Divisione è arrivato a metà della sua stagione regolare e, nel weekend, vedrà scendere in campo sei delle sette squadre per la disputa della Week 6. C’è molto interesse per la sfida tra Ducks Lazio e Panthers Parma, dopo le ultime due belle ma tiratissime prove disputate dai laziali a Milano e Firenze, che li hanno di colpo proiettati sul ‘podio’ dopo un avvio piuttosto difficile di Campionato. I Panthers arriveranno a Roma da imbattuti e con la certezza che servirà un’ottima prova del reparto difensivo per fermare l’offense scoppiettante dei Ducks. Le due squadre giocheranno certamente a viso aperto e ci aspettiamo un bello spettacolo, grazie alla qualità dei giocatori a roster in entrambe le squadre e a due coaching staff di assoluto valore.

I Dolphins Ancona tornano tra le mura amiche e sabato alle 18.00 affronteranno i Warriors Bologna, reduci dal turno di riposo, dopo la brutta sconfitta contro i Guelfi. Bologna è in cerca del pronto riscatto, Ancona della conferma del buon lavoro svolto, al netto delle due, prevedibili sconfitte contro Seamen e Panthers. E se i Dolphins devono vincere per continuare la corsa ai playoff, forti del terzo posto attualmente condiviso in classifica con i Ducks, i Warriors non possono aggiungere una sconfitta contro Ancona al tabellino di marcia, soprattutto sapendo che la prossima settimana toccherà a loro affrontare la capolista, i Panthers.

Terzo ed ultimo incontro di questa sesta giornata, la sfida dal sapore ‘in or out’ tra Rhinos Milano e Guelfi Firenze. Relegate entrambe a fondo classifica, le due squadre hanno perso in modo pirotecnico almeno due delle tre partite disputate sino ad ora, dimostrando reparti offensivi letali ma difese che hanno spesso concesso troppo agli avversari. Quello che non mancherà, di sicuro, sarà lo spettacolo, con i binomi Rescigno/Sharsh e Fimiani/Johnson chiamati a confermare i fuochi di artificio visti sino a qui.

I Seamen Milano, questa settimana, sarebbero in bye week, e allora che fanno? Riposano? Neanche per sogno…i marinai rilanciano alla grandissima affrontando la difficile trasferta a Innsbruck per il primo turno di CEFL Cup (il torneo per club della Central European Football League) contro gli Swarco Raiders. La sconfitta, subita due anni fa in casa, brucia ancora sulla pelle dei Seamen, e la squadra da allora sta lavorando per dimostrare che il gap visto in campo europeo sino ad oggi è stato ormai colmato.