Week 5 in Seconda Divisione e lo scenario si fa sempre più chiaro, con gli Skorpions Varese che continuano a dominare il Girone B, grazie all’ennesima schiacciante vittoria, questa volta ai danni dei Frogs Legnano. Alle loro spalle i Daemons Cernusco, che infliggono ai Lions Bergamo la seconda sconfitta stagionale, non senza un po’ di fatica e si confermano formazione decisamente solida. Durissimo lo scontro tra Redskins Verona e Saints Padova, finito 6 a 0 per gli ospiti, grazie ad una QB sneak di Vecchiato nel secondo quarto di gioco. Mastini Verona travolgenti a Venezia: 50 a 0 e dominio assoluto in ogni reparto per i ‘cagnacci’ giallo-blu, che continuano a guardare tutti dall’alto nel Girone D.

In CIF9, è buona la prima per i Mad Bulls Barletta, che in casa battono i Briganti Napoli, in una partita molto equilibrata. Non è stato così nel derby tra Roosters Romagna e Doves Bologna, dove le ‘colombe’ bolognesi sono state letteralmente fatte a pezzi dai ‘galletti’ romagnoli, a segno per ben 6 volte, oltre che con un field goal. Domenica amara anche per l’altra squadra bolognese, i Braves, costretti a soccombere nuovamente, questa volta contro i Ravens Imola e dovranno attendere l’ultima partita stagionale, il prossimo 6 giugno, per prendersi la rivincita.

Nel Girone B, seconda partita e seconda vittoria per i Blitz Balangero che, dopo i Blue Storms, battono anche gli Hammers MB a domicilio, sancendo il primato provvisorio in classifica. Seconda, convincente vittoria anche per i Leoni Basiliano contro i 29ers Alto Livenza, costretti nuovamente alla resa dopo la sconfitta all’esordio contro i Cavaliers. Niente da fare per i Mexicans Pederobba contro i Giants Bolzano, che vincono la terza partita consecutiva e consolidano il primato nel Girone I. Niente sorrisi nemmeno in casa Lazio Ducks che, dopo la sconfitta della prima squadra contro i Panthers, in Prima Divisione, sono costretti alla resa anche contro i Nuovi Grifoni Perugia. Vittoria al cardiopalma per i Predatori GdT in casa dei Wolverines Piacenza: due punti di scarto che pesano come macigni, dopo che i Wolverines avevano chiuso in vantaggio la prima metà dell’incontro. Recupero d’autore dei liguri nella terza frazione di gioco e tentativo di rimonta spettacolare ma fallito dei piacentini nel quarto quarto.