Il Campionato di Prima Divisione si appresta a vivere un’intensa quinta giornata, con il Derby di Milano che spicca nel programma del weekend: dopo 3 anni, infatti, Seamen e Rhinos torneranno ad incrociare le armi e, come sempre, ci aspettiamo i fuochi di artificio! Dopo l’incredibile partita della scorsa settimana contro i Ducks, al Vigorelli, la Milano nero-arancio affronterà ‘fuori casa’ la corazzata blue-navy, consapevole della necessità di dover aggiustare non poco il reparto difensivo per tentare di arginare l’aggressività di un attacco in crescita settimana dopo settimana. Perché è quello il vero punto debole mostrato dai Rhinos nell’ultimo match, dove l’offense ha girato meravigliosamente, guidata dal formidabile trio Rescigno-Sarsh-Boni. Sabato sera, però, di fronte si troveranno il muro difensivo dei Seamen (al quale a breve si unirà il nuovo acquisto, ovvero il DB americano Jeremiah Johnson, proveniente dai Jacksonville Dolphins, team NCAA di Division I), e per riuscire a scalfirlo servirà un’altra prestazione davvero maiuscola. La storia ci racconta di un saldo positivo sino ad ora a favore dei Seamen (13 le vittorie nel derby contro le 8 dei Rhinos), ma questa sarà una partita tutta da seguire, come faranno le telecamere di Rai Sport, che hanno scelto proprio il Derby della Madonnina quale protagonista della puntata nr. 5 del magazine “Fino all’Ultima Yard”. Ricordiamo, a tal proposito, che la quarta puntata andrà in onda questa sera, alle 22.45, dunque in orario diverso da quello cui siamo abituati.

Ad aprire il programma del weekend, però, saranno i Guelfi Firenze che sabato alle 15.00 riceveranno in casa i Ducks Lazio. Altra partita molto attesa, questa, soprattutto alla luce dei risultati della scorsa settimana. Entrambe le squadre arrivano infatti da un’importante vittoria, seppur maturata in maniera del tutto diversa, contro i Warriors Bologna i fiorentini, e contro i Rhinos i romani. Tutto piuttosto facile per i Guelfi, con un attacco che da ormai due giornate ha acquisito sicurezza e mostrato una varietà di giochi estremamente efficace e una difesa attenta e in netto miglioramento. Durissimo, invece, l’incontro affrontato dai Ducks al Vigorelli: una vittoria da film ottenuta a suon di TD (63 i punti segnati dall’offense laziale) e maturata negli ultimi secondi di gioco dopo oltre 3 ore di battaglia punto a punto. Sono i 62 punti incassati dalla difesa a preoccupare di più, ma questo Campionato ha dimostrato di essere quanto mai aperto, con continui capovolgimenti di fronte ed equilibri che cambiano di settimana in settimana e fare un pronostico, in questo caso, è veramente difficile!

Terza e ultima partita in programma, la sfida a Parma tra Panthers e Dolphins Ancona. Le pantere parmigiane arrivano da un turno di riposo, i Dolphins da una massacrante trasferta contro i Campioni d’Italia…le premesse sono queste, ma abbiamo visto i Panthers faticare non poco contro i Guelfi nella seconda giornata di Campionato, e abbiamo visto i Dolphins di coach Rotelli compiere una fantastica rimonta contro i Rhinos nella Week 3. Vietato abbassare la guardia, dunque, perché lo sgambetto nel football è sempre possibile e molto dipenderà dallo stato di salute dei rispettivi collettivi e dalla determinazione che metteranno in campo.