Nel weekend torna quasi al completo il tabellone del Campionato U15, con 5 partite in programma e il derby romano tra Gladiatori e Legio XIII a meritarsi la copertina. I due team occupano rispettivamente la seconda e prima posizione nel Girone B, situazione che aggiunge ‘pepe’ ad una stracittadina già parecchio sentita e che, lo scorso 23 ottobre, aveva visto prevalere la Legio XIII con soli 4 punti di scarto. Non sarà però l’unico incontro al vertice della categoria, perché nel Girone B le Aquile Ferrara, prime in classifica, affronteranno in casa i Titans Romagna, diretti inseguitori a caccia della rivincita dopo il 52 a 20 subito nella gara di andata. E sarà tentativo di rivincita anche per Rhinos Milano, Vipers Modena e White Tigers Massa, chiamati alle più che impegnative gare di ritorno contro Daemons Cernusco, HP team e Guelfi Firenze.

Inizia la ‘fase ad orologio’ in U18 e il programma ci propone il derby tutto emiliano tra Warriors Bologna e Vipers Modena, team che chiudono attualmente la classifica del Girone B, Lions Bergamo e Redskins Verona, rispettivamente secondi e terzi dello stesso girone, e poi le sfide di alta classifica tra Guelfi Firenze e Dolphins Ancona nel Girone C, tra Seamen Milano e Giaguari Torino nel Girone A (con gli Skorpions Varese ancora fermi ai box), oltre ai match del riscatto tra Blitz Balangero e Daemons Cernusco e tra Grizzlies Roma e Legio XIII Roma, al secondo impegno stracittadino del weekend.

Coppa Italia alla Week 7 e anche qui troviamo le partite della ‘fase ad orologio’. Immediato re-match tra Guelfi Firenze e Aquile Ferrara, dopo il recupero della scorsa settimana, che ha visto i fiorentini spuntarla per un solo punto. Tornano le sfide tra Warriors Bologna e Saints Padova, Giants Bolzano e Rhinos Milano e Seamen Milano e Lions Bergamo: la corazzata blue-navy agli ordini di coach Bellora pare attualmente un gradino sopra tutte e il 53 a 7 comminato ai Lions lo scorso 24 ottobre spinge l’ago della bilancia decisamente da una parte, ma nel football tutto può succedere e abbassare la guardia può regalare inaspettate sorprese. Più equilibrata dovrebbe essere la partita tra Warriors e Saints, mentre i Giants proveranno finalmente a togliere lo 0 in classifica sfruttando contro i Rhinos il fattore campo (giocare allo Stadio Europa di Bolzano non è mai stato facile per nessuno!).

Per finire, una curiosità: la partita tra Warriors e Saints sarà anche teatro dello ‘scontro fratricida’ tra i gemelli Lucchi: Sebastiano e Santiago, infatti, per motivi di studio risiedono l’uno a Bologna e l’altro a Padova. Di rinunciare allo sport che amano, non se ne parla, e la sorte ha voluto che i due team decidessero di partecipare alla stessa Competizione, mettendo dunque i gemelli l’uno contro l’altro.

Articolo precedenteCalcio, Bundesliga, Borussia-Bayern a porte chiuse
Prossimo articoloSuccesso per la visita a Ladispoli del presidente del Cip Luca Pancalli