Grande football nel weekend, con tutte le partite che, fortunatamente, hanno avuto regolare svolgimento. Tantissimi i punti segnati, a tutto vantaggio dello spettacolo, con attacchi spumeggianti e tanti giovani atleti da tenere d’occhio.

Il Campionato U13, al terzo appuntamento stagionale, ha regalato ancora soddisfazioni ai Gladiatori, a segno in entrambe le gare del Bowl di Roma e sempre più soli al comando del Girone C, davanti alla Legio XIII (con 1 vittoria e 1 sconfitta in archivio) e ai White Tigers, ancora senza punti in classifica. Il Bowl di Cernusco sul Naviglio ha visto ancora una volta dominare i Daemons, padroni casa, seguiti da Aquile e Doves. Classifica del Girone B che, dunque, resta anch’essa invariata.

La quinta giornata del Campionato U16 ci ha regalato delle vere e proprie prove di forza da parte di Seamen (46 a 20 sui Panthers), Guelfi (52 a 0 sugli Hogs), Giaguari (44 a 12 sui Blitz) e Skorpions (48 a 0 sui Mastiffs), tutte squadre che consolidano i vertici delle rispettive classifiche, ipotecando di fatto i playoff. Molto bene anche i Dolphins sulle Aquile davanti al pubblico di casa, e i Daemons in esterna contro i Rhinos.

In Under 19, Seamen e Aquile vincono gli scontri diretti contro le avversarie di vertice dei rispettivi gironi e salgono solitarie al primo posto in classifica. Particolarmente avvincente la sfida di Milano, con la rimonta dei Giaguari nella seconda metà della partita e la vittoria dei Campioni d’Italia in carica per un solo punto. Travolgenti i Guelfi sui Warriors: Firenze segna 60 punti e consolida il secondo posto nel Girone C, dietro ai Ducks, alla terza vittoria consecutiva, questa volta ai danni dei Red Jackets. Punteggio pieno anche per le Aquile, che piegano in esterna i Dolphins, mentre tornano alla vittoria i Lions dopo l’”inciampo” della Week 4 contro i Giants. Muovono finalmente la classifica i Rhinos, che vincono in maniera convincente contro gli Skorpions, e i Ravens, che si aggiudicano il match a più alto punteggio del weekend, battendo i Vipers per 52 a 44 dopo un continuo altalenare di emozioni. Vittoria senza sconti quella dei Giants sui Saints e vetta della classifica in coabitazione con i Lions nel Girone B.

Chiudiamo questo recap con le due bellissime partite del campionato femminile. Sirene che tornano a vincere, seppure a fatica, contro le Pirates, autrici di un’ottima partita che denota la crescita tecnica di tutto il movimento. E’ stata battaglia vera anche a Bologna, nel big match tra Underdogs e Unicorns, con le padrone di casa sempre in testa e le toscane costrette ad inseguire. Dopo due quarti di gioco pressoché in equilibrio, le Underdogs hanno cambiato marcia, chiudendo il match con 30 dei 36 punti segnati nella seconda metà dell’incontro. Underdogs sole al comando, dunque, ma classifica quanto mai incerta alle loro spalle, per un campionato che si fa di settimana e in settimana sempre più avvincente.