Il Football Club Frascati ha chiuso il suo 2021 andando a un passo dall’impresa. Sul campo della Pro Cori capolista (ancora imbattuta) la formazione di mister Mauro Fioranelli ha visto sfumare il successo a una manciata di minuti dalla fine a causa di un rigore contestatissimo: “L’arbitro, che in precedenza aveva diretto bene, purtroppo ha valutato male quell’episodio dando un rigore per un tocco di mano di Brancaccia che aveva il braccio attaccato al corpo – dice Fioranelli – Pochi minuti prima, inoltre, è stato commesso un chiarissimo fallo su Caprasecca che stava per calciare a porta vuota: due errori gravi che ci lasciano tanto rammarico. Ma dai ragazzi ho avuto le risposte che chiedevo: una prova di sostanza e di carattere. Un altro segnale positivo è stato il gol di Ferri, rientrato da poco, anche se si è fermato El Atiqi per un infortunio e anche Crisari ha avuto un problema. Nel complesso, comunque, tante indicazioni positive: mi sono reso conto che possiamo stare davvero nelle zone di vertice del girone. Per farlo, però, dovremo cambiare marcia nel nostro rendimento casalingo”.

Anche il responsabile tecnico Andrea Mari è fiducioso sulla seconda parte di stagione: “Sapevamo di avere allestito un gruppo di ottimo livello, seppur con tanti nuovi innesti. Mister Fioranelli ha fatto il solito grande lavoro di amalgama del gruppo, rimasto sempre su ottimi livelli nonostante i numerosi infortuni capitati e forse dovuti anche all’usuratissimo manto del “Mamilio” dove ci alleniamo. Per quanto ha fatto vedere la squadra, credo che 17 punti siano pochi: ci hanno penalizzato i tanti pareggi (cinque, ndr), rimediati spesso dagli avversari con qualche gol nella fase finale e senza meritarlo in modo particolare. La qualità del gioco è stata sempre alta anche contro le avversarie migliori del girone, per questo ritengo che la squadra può togliersi delle belle soddisfazioni soprattutto se non lascerà per strada qualche punto come avvenuto nella prima parte di campionato. Torneremo a giocare il 9 gennaio con la sfida interna al Ss. Michele e Donato e poi avremo il match esterno con il Lanuvio Campoleone secondo della classe: sarà importante ripartire nel modo giusto” osserva Mari che conclude parlando della stretta sinergia tra Football Club e Lupa Frascati. “La società ci è sempre vicina e ci sosterrà con forza anche nel prossimo futuro”.

Articolo precedenteCalcio, serie A, la Salernitana (per ora) non parte per Udine
Prossimo articoloCalcio, Atletico Roma VI, Paoletti: “Voto 8 alla nostra prima parte, ma piedi per terra”