Football americano
Football americano

Le squadre dell’Emilia-Romagna sono, ancora una volta, foriere di brutte notizie per i Guelfi Firenze under 16. I viola, dopo essere stati battuti in casa dagli Hogs Reggio Emilia per 12-14, incappano in un’altra sconfitta, stavolta sul campo dei Warriors Bologna per 32-12.

La squadra allenata da Simone Petrucci aveva aperto le marcature con un touchdown su corsa di Cosimo Casati ma poi i padroni di casa hanno fatto valere la loro maggior esperienza riuscendo a ribaltare il risultato con quattro segnature pesanti in successione (tutte convertite con giochi da due punti). Nel finale la formazione toscana ha accorciato le distanze con un altro touchdown su corsa di un brillante Casati.

La sconfitta porta il record dei gigliati in negativo, mentre i guerrieri bolognesi restano imbattuti nel girone C, ipotecando il primo posto del raggruppamento. La selezione U16 dei Guelfi Firenze non ha però compromesso le proprie possibilità di accedere al Wild Card Round Scudetto con questa sconfitta in quanto si preannuncia decisivo lo scontro, in programma domenica 6 novembre, a Reggio Emilia contro gli Hogs.

Warriors Bologna U16 – Guelfi Firenze U16 32-12 (8-6, 16-0, 8-0, 0-6). In touchdown per i Guelfi Firenze: Cosimo Casati (2).

Simone Petrucci, Head Coach della compagine gigliata, si è così espresso a seguito della trasferta all’Alfheim Field di Bologna: “Conoscevamo la forza dei nostri avversari e non ci aspettavamo di sicuro una partita facile sul campo dei leader del nostro girone. Siamo partiti bene, andando in vantaggio con una corsa di Cosimo Casati. Dopo un paio di drive buoni della nostra difesa abbiamo iniziato a soffrire il loro attacco ed i Warriors hanno chiuso abbondantemente in vantaggio il primo tempo. Nell’intervallo abbiamo cercato di ricaricare emotivamente i ragazzi, il match poteva ancora tornare in equilibrio ma non ci siamo riusciti. Purtroppo, per poter competere contro una formazione del genere, serve il 100% dell’intensità per tutti i quattro quarti ed appena accusi un lieve calo vieni sistematicamente punito. Ovviamente la nostra squadra è nuova a questo livello, siamo in una fase di rodaggio e tutte le situazioni che vediamo in campo, se elaborate bene, ci porteranno in futuro a commettere meno errori. Non ho niente di negativo da dire ai miei giocatori, hanno tutti dato il massimo. A fine partita c’era amarezza per il risultato, ma come ho detto al gruppo dobbiamo ripartire dalle cose positive fatte vedere fino a questo momento. Domenica 6 novembre torneremo in campo a Reggio Emilia, contro gli Hogs ci giocheremo una grande fetta delle nostre chance di approdare alla fase ad eliminazione diretta”.

Classifica Girone C
Warriors Bologna 4-0
Hogs Reggio Emilia 2-2
Guelfi Firenze 1-2
Legio XIII Roma 0-3