Nel weekend partirà la corsa ai titoli italiani giovanili e a quello femminile: tutte in campo le squadre qualificate per il primo turno di playoff e, per quanto riguarda gli Under 13, ultima possibilità per agguantare il quarto slot libero e il biglietto per le finali di Milano.

Partiamo proprio dai più giovani e dal “mini-bowl” di Massa Carrara, che domenica vedrà Giaguari Torino, Legio XIII Roma e Aquile Ferrara darsi battaglia con questo ordine:

ore 12.30 Aquile Ferrara vs Giaguari Torino
ore 14.00 Giaguari Torino vs Legio XIII Roma
ore 15.30 Legio XIII Roma vs Aquile Ferrara

Chi vince, si unirà a Rhinos, Daemons e Gladiatori, già qualificate avendo vinto i rispettivi gironi. Per tutti, l’appuntamento è sabato 4 gennaio al Vigorelli di Milano.

Quarti di finale in U16, con sfide ad alto livello tra Skorpions e Giaguari e tra Dolphins e Daemons. Varesini sulla carta in vantaggio sui torinesi, forti del record di 6-0 ottenuto nella stagione regolare e, soprattutto, delle 2 vittorie conseguite negli scontri diretti. Lo scorso 1 novembre, nel fango di Vedano Olona, tuttavia, il punteggio a favore degli Skorpions era stato di 8-0, segno che Torino c’è e che venderà carissima la propria pelle maculata. Difficile pronosticare il risultato dell’altro incontro, invece: Dolphins e Daemons non si sono mai incontrati in questa stagione e la “rivoluzione” generazionale che sconvolge ogni anno il roster dei team di questa categoria complica ulteriormente le possibilità di un confronto obiettivo. Ancona arriva ai playoff con un record di 5 vittorie e una sola sconfitta (contro la capolista del Girone C, i Guelfi Firenze). I Daemons ne hanno vinte 4 e perse 2, entrambe contro i Seamen, a loro volta in vetta al Girone B. Varese e Ancona giocheranno in casa…basterà a fare la differenza?