Ieri a Corgeno, durante la prima giornata dei Campionati Italiani Senior, Junior e Pararowing di canottaggio, il Presidente della Federazione Italiana Canottaggio Giuseppe Abbagnale insieme al Direttore Sportivo delle Fiamme Gialle Michelangelo Crispi hanno consegnato una targa speciale a Marta Piccininno, atleta della Canottieri Irno che, durante la Challenge Filippo Mondelli, si è particolarmente distinta facendo registrare il nuovo record del mondo nella categoria PR3 ID 19-29 sulla distanza di 500 metri, fermando il cronometro a 1.51.9.

La miglior prestazione mondiale è stata realizzata dall’atleta campana durante la gara online di indoor rowing organizzata dalle Fiamme Gialle con il patrocinio della FIC e la collaborazione di Concept 2 e della Onlus Beat It in memoria del finanziere Filippo Mondelli, scomparso prematuramente un anno fa.

Nel corso della rassegna tricolore ci sarà un altro momento dedicato al ricordo del campione del mondo, infatti, la società vincitrice della finale del “quattro di coppia” Senior conquisterà il Trofeo Filippo Mondelli.

Articolo precedenteDomani i festeggiamenti per gli 80 anni di attività dell’AIA viterbese
Prossimo articoloBressanone, Yannick Flohé è l’unico a fare top al boulder 3