A Castiglion Fiorentino si è svolta la cerimonia di premiazione del XXV Premio Internazionale Fair Play Menarini.

Una vera e propria pioggia di emozioni è quella che, tra ospiti illustri e grandi leggende dello sport italiano e mondiale, ha Un’edizione 2021 davvero speciale che ha visto la kermesse dedicata all’etica e al fair play tornare in pista, dopo le restrizioni del 2020, con un programma completo e ricco di eventi collaterali, per celebrare in grande spolvero il venticinquesimo anniversario della sua fondazione.

Tra i moltissimi big dello sport internazionale quali l’ex tennista svedese Stefan Edberg, l’icona del basket Pierluigi Marzorati, l’Iron Lady del nuoto Katinka Hosszu, l’eclettico Patrizio Oliva, Sinisa Mihajlovic, Patrick Kluivert e Massimo Bonini, Marco Tardelli e Hansi Müller, hanno ricevuto il premio anche le canottiere Valentina Rodini (Fiamme Gialle) e Federica Cesarini (Fiamme Oro) che, dopo l’oro olimpico conquistato ai Giochi di Tokyo 2020, hanno ritirato il Premio speciale “L’Italia nel cuore”. All’altro atleta gialloverde, ex canottiere e ora velista Romano Battisti, è stato assegnato il Premio “Lo Sport oltre lo Sport”.

Infine, ad aggiudicarsi il Premio Speciale Fiamme Gialle “Studio e Sport”, frutto dell’illustre collaborazione tra il Premio Fair Play e il Centro Sportivo della Guardia di Finanza, è stata la giovane marciatrice Sofia Fiorini.

Tra i frangenti clou della serata, impossibile non annoverare la presentazione ufficiale del francobollo dedicato alla XXV edizione del Premio Fair Play Mecenate: un francobollo celebrativo, appartenente alla serie tematiche “Lo sport”, che sarà emesso dal Ministero dello sviluppo economico.