Stamattina, nella Sala Olimpia del Centro Sportivo della Guardia di Finanza di Castelporziano, 11 neofinanzieri atleti hanno giurato fedeltà alla Repubblica Italiana davanti al Comandante dello stesso Centro Sportivo, Gen.B. Raffaele Romano, alla presenza degli altri Ufficiali e a una nutrita rappresentanza di militari in servizio alla sede. Presenti anche alcuni familiari dei militari che hanno prestato giuramento che non hanno voluto mancare a un momento così importante e solenne della carriera dei loro ragazzi, che sancisce l’ingresso ufficiale nella grande famiglia del Corpo della Guardia di Finanza. La loro presenza ha regalato ulteriore emozione e significato alla Cerimonia.

Il Generale Romano, nel breve e sentito saluto rivolto ai presenti, ha inteso sottolineare l’importanza del momento, semplice ma fortemente simbolico, che impegna i militari alla fedeltà alla Repubblica: “Sono convinto che voi tutti siate consapevoli della sacralità del gesto e sono altrettanto sicuro che proverete un’incredibile emozione nel momento in cui reciterete la formula di giuramento”. “Il giuramento – ha aggiunto il Gen. Romano – costituisce il momento più alto e significativo dell’appartenenza alla grande famiglia militare, l’atto con il quale ci si pone al servizio della Repubblica, impegnando il proprio onore nel servire la Patria e nell’osservare la Costituzione e le Leggi”.

Insieme agli 11 neofinanzieri atleti hanno recitato la formula di giuramento anche i neofinanzieri Albero Bini, Pasquale Giuliani e Andrea Timeus che prestano servizio presso la caserma “Carlo Valentino” di Predazzo.

Questi i nominativi dei giovani finanzieri atleti che hanno prestato giuramento: Giulia Anesa (atletica); Francesca Sidney Giampietro (atletica); Alice Bellandi (judo); Sara Franceschi (nuoto); Serena Rossini (scherma); Alessio Torracchi (tiro a segno); Luca Beccaro (canoa) Mauro Crenna (canoa); Emanuele Fiume (canottaggio) Giacomo Gentili (canottaggio); Gianmarco Planchestainer (vela).