La Fenice Pallavolo e il Volleyrò Casal de’ Pazzi sono le prime due società a conquistare il titolo di “campioni del Lazio” nella stagione 2018-19. Per le società capitoline due affermazioni nette nelle finali andate in scena domenica 28 aprile: nella maschile la squadra allenata da Giorgio Sardella ha battuto 3-0 la Pallavolo Tor Sapienza, in quella femminile le ragazze di Patrick Mineo si sono imposte in tre set sulle pari età della Duemila12 De’ Settesoli.

L’Under 14 ha vissuto il suo epilogo a Cerveteri, con il contributo organizzativo della società RIM Sport Cerveteri. La Fenice, che aveva avuto la meglio sul Tor Sapienza anche nella finale territoriale di Roma, ha ripetuto un’altra super prestazione, conquistando un titolo regionale meritatissimo e in continuità con il successo della passata stagione, con lo stesso gruppo di atleti, nella categoria Under 13. Le due squadre sono state premiate dal sindaco di Cerveteri, Alessio Pascucci, e da Federica Battafarano, assessore alle politiche culturali e sportive, alle Politiche giovanili e partecipazione, insieme al vice presidente FIPAV Lazio Fabio Camilli, alla vice presidente FIPAV Roma Paola Camilletti e allo staff del CQR Lazio maschile rappresentato dal selezionatore Marco Dassi.

Nella categoria Under 14 femminile, le cui finali si sono svolte alla scuola Pirandello di Fonte Nuova grazie all’ospitalità dell’ICS Volley Santa Lucia, è continuato il dominio assoluto del Volleyrò Casal de’ Pazzi. Le campionesse d’Italia hanno conquistato il titolo ai danni delle vincitrici del campionato territoriale di Roma, la Duemila12 De’ Settesoli, giocando tre set di altissimo livello. Sul terzo gradino del podio, qualificata alle finali nazionali insieme alle due finaliste, si è piazzato il Volley Friends Roma che si è imposto 3-0 sulla Pro Juventute. All’evento hanno partecipato Martina Traini, assessore all’ambiente del comune di Fonte Nuova, Pietro Colantonio, consigliere regionale FIPAV Lazio e lo staff del CQR Lazio femminile rappresentato da Simonetta Avalle.