La FIM si è pronunciata riguardo all’appello presentato dalla FMI sulla prima delle due tappe dell’Europeo Minimoto e MiniGP 2017 andata in scena a Most in Repubblica Ceca. Il pronunciamento ha accolto la richiesta della Federazione Motociclistica Italiana, annullando l’evento di Most e generando quindi cambiamenti di classifica che hanno portato Manuel Macrelli ad ottenere il titolo di Campione Europeo Senior Open 50, nonché piazzamenti a podio per alcuni giovani talenti italiani nelle altre categorie.

Il ricorso della FMI ha riguardato la validità stessa della tappa di Most in quanto, secondo l’articolo RR 01.15.3 FIM Europe General Road Racing Regulations, una prova di Campionato Europeo Minimoto e MiniGP per essere valida deve avere almeno 10 piloti partenti per ogni categoria. Numeri che non erano presenti nell’evento di Most, reso comunque valido dalla FIM Europe ma annullato ora dalla decisione della FIM giunta a seguito dell’appello presentato dalla FMI. Grazie a tale sentenza l’unico evento convalidato come Europeo Minimoto e MiniGP 2017 resta quello di Franciacorta del 5 e 6 agosto 2017.

Conseguentemente a tale decisione, ecco i cambiamenti più significativi per i piloti italiani:
Junior A: Leonardo Zanni 2° – Riccardo Trolese 3°
Junior B: Guido Pini 2° – Lennox Phommara 3°
Senior open 50: Manuel Macrelli 1° – Matteo Vannucci 2°
MiniGP: Mattia Rato 3°