Riccardo Saponara e Lorenzo Tonelli
Riccardo Saponara e Lorenzo Tonelli

I ragazzi della Junior Tim  Cup hanno incontrato Riccardo Saponara e Lorenzo Tonelli dell’Empoli F.C. alla Parrocchia San Giovanni Evangelista di Empoli. Per tutti i presenti è stato un pomeriggio di intense emozioni. Prima un momento di confronto con qualche domanda rivolta ai rappresentanti dell’Empoli F.C. e la consegna della maglia “Uno di Noi”; poi, alcuni giovani calciatori della Junior TIM Cup sono scesi in campo per giocare insieme ai loro beniamini. Tra un sorriso e un calcio al pallone, i ragazzi hanno avuto la possibilità di scattare qualche selfie da postare sui propri profili social per raccontare, attraverso gli hashtag #juniortimcup e #jtc4, i sogni e le emozioni regalate dalla giornata.

Riccardo Saponara: “Noi calciatori ci siamo forse abituati a questo ambiente ed abbiamo perso la bellezza dell’entrare in uno stadio prestigioso come quelli della Serie A TIM, ma da piccini questo era un sogno che credevamo quasi impossibile realizzare. Ecco perché quando vedo i ragazzi emozionarsi mentre giocano i pre-gara della junior TIM Cup mi rallegro di queste belle occasioni che riusciamo a regalare, anche perché siamo noi calciatori i primi ad essere felici quando scendiamo in campo con loro”.

Lorenzo Tonelli: “Quando ero piccolo, giocare a calcio era una possibilità di conoscere tanti amici e di imparare quei valori che ti formano, come il rispetto per gli altri e la sana rivalità. Entrare in una sala e vedere i ragazzi sgranare gli occhi mi fa battere il cuore, perché ricordo di quando succedeva la stessa cosa anche a me di fronte ai miei idoli, per questo motivo sono felice di essere qua per la Junior TIM Cup”.

La manifestazione ha già fatto tappa a Empoli, nel pre-partita di Empoli-Carpi, quando le squadre del Circolo Parrocchiale Bellaria Cappuccini e della Parrocchia San Niccolò a Calenzano si sono sfidate in un’amichevole sotto lo sguardo dei loro beniamini e del pubblico sugli spalti dello stadio Carlo Castellani.