Con la tradizionali feste di fine corso hanno chiuso i battenti i tre campus che per un mese hanno accoilto circa 1500 giovani tra i 5 e 14 anni a Viterbo, Soriano nel Cimino, Sabaudia e Ostia. Ai saggi finali che si sono svolti come di consueto a porte aperte, hanno partecipato genitori e rappresentanti delle istituzioni, sottolineando la valenza di un progetto che offre la possibilità di conoscere tanti sport diversi e di praticarli in compagnia. Stimolando la curiosità e rafforzando il senso del gruppo.

A Soriano nel Cimino, nel Bio Resort del Parco, tra le faggete che per due settimane hanno fatto da cornice al campus, con il delegato CONI Ugo Baldi era presente al saggio finale Matteo Achilli, delegato allo sport del comune di Viterbo: “Educamp è un appuntamento atteso da tante famiglie che sanno di poter affidare i loro figli in mani esperte. Dove possono conoscere tanti sport e tessere nuove amicizie.”

A Ostia, alla cerimonia conclusiva hanno preso parte la Presidente del Municipio X Giuliana Di Pillo, l’Assessore allo Sport Silvana Denicolò, il Presidente Coni Lazio Riccardo Viola e il delegato Coni del Litorale Giampaolo Mannucci. Giuliana Di Pillo: “Ci siamo spesi al fianco del CONI Lazio per far partire una iniziativa importante per Ostia. Educamp è un’esperienza strepitosa che consente ai ragazzi di praticare più attività e passare intere giornate all’aria aperta conoscendo discipline che un domani possono anche diventare vere e proprie passioni da praticare a livello agonistico” “Siamo orgogliosi – ha affermato il Presidente Coni Lazio – e ringraziamo la Presidente del Municipio per il costante supporto perché quest’anno abbiamo incontrato molte difficoltà. Siamo convinti che questo è il miglior modo per far trascorrere ai ragazzi qualche settimana all’insegna del miglior messaggio educativo, quello dello sport”.

A Sabaudia, oltre alla consegna dei diplomi a circa 150 bambini, c’è stata una cena conviviale alla presenza del Sindaco e Assessore dello Sport del Comune di Sabaudia, Giada Gervasi e Alessio Sartori, del Delegato Coni Francesco Malgari e del Comandante del Centro Remiero della Marina Militare di Sabaudia Sergio Lamanna nonché di tutto lo staff dell’Educamp di Sabaudia coordinato da Marcello Zanda.