L’Edinburgh Rugby si prepara ad affrontare la nuova stagione e soprattutto il ‘neonato’ Guinness Pro 14, che vedrà la franchigia scozzese impegnata nella Conference B. Nuova stagione e nuove maglie, svelate insieme a Macron, sponsor tecnico del club e azienda leader internazionale nel settore dello sportswear, che non abbandonano i classici colori, nero e rosso, ma presentano dettagli stilistici che rendono uniche le divise firmate dall’azienda bolognese. I nuovi kit saranno in vendita a partire dal 17 agosto e i tifosi dei ‘gunners’ potranno vederle indossate dai propri beniamini nel match in programma il 18 agosto contro i Sale Sharks.

La maglia “Home” ha una vestibilità body, il tessuto principale è Armevo. Il colore dominante è il nero, arricchito sia nella parte anteriore, sia posteriore, da bande orizzontali tono su tono e da righe rosse in stampa sublimatica. Il collo è a polo e al suo interno presenta un tergisudore che riporta, in rosso su nero, la scritta “est 1872” (anno di fondazione di questo glorioso club scozzese). Dietro, in mezzo alle spalle, la tasca per Gps. Davanti, in alto a destra il logo Macron, a sinistra, lato cuore, lo stemma dell’Edinburgh Rugby. Il kit è completato dagli shorts neri con dettagli rossi laterali e dai calzettoni che riprendono lo stesso disegno della maglia a bande orizzontali.

La versione “Away”, che mantiene le stesse caratteristiche tecniche e di vestibilità, è completamente rossa con una texture ad effetto ottico con righine diagonali, tono su tono, presente sia davanti che dietro. Il collo a polo presenta la stessa caratteristica del backneck personalizzato con la scritta “est 1872” e nel retro la tasca per Gps. Logo Macron davanti, in alto a destra, mentre a sinistra, lato cuore, spicca lo stemma dei ‘gunners’. Shorts rossi e calzettoni rossi, ‘spezzati’ da due righe nere al centro con la data di fondazione, completano la nuova divisa 2017-2018.

Macron è presente nel Guinness Pro 14 con ben tre squadre, infatti oltre all’Edinburgh Rugby, anche gli scozzesi dei Glasgow Warriors e i gallesi degli Scarlets ‘vestono’ Macron. L’inserimento degli Scarlets nella stessa Conference dell’Edinburgh Rugby darà quindi vita ad una sorta di “derby Macron”, lo stesso che a livello di squadre nazionali andrà in scena quest’anno nell’RBS 6 Nazioni tra Italia e Scozia, entrambe sponsorizzate dall’azienda bolognese.