Il Levante UD e Macron hanno presentato il nuovo Home Kit che sarà indossato dai Granotes nella prossima stagione in LaLiga Hypermotion, la seconda divisione del calcio spagnolo. Il nuovo kit abbina rispetto dei colori e dei simboli della squadra valenciana a scelte grafiche ricercate e innovative, oltre a farsi portatore di un importante messaggio di sostenibilità e rispetto per l’ambiente. Come tutti i game kits prodotti per tutti i propri club da Macron, la nuova Home del Levante UD è infatti realizzata in Eco Fabric, tessuto proveniente al 100% da plastica riciclata post-consumer.

La nuova maglia Home 2024/25 del Levante UD per la stagione 2024-25 è azulgrana come da tradizione, con la fusione dei due colori blu navy e granata. In particolare, il corpo della maglia è composto da tre ampie bande: due laterali color granata e una centrale blu navy, colore che caratterizza anche spalle e maniche. In tutte le parti blu navy è inoltre presente una grafica in stampa sublimata tono su tono composta da elementi diagonali e irregolari che si sovrappongono creando differenze di tonalità. Il backneck è personalizzato con i colori del Levante UD, il logo del club, il logo Macron e la scritta Designed in Bologna, a certificare ed evidenziare come ogni capo sia ideato, progettato e sviluppato presso il Macron Campus.

Sul petto, in stampa siliconata bianca, il Macron Hero e lo stemma del Levante UD. Sul fondo maglia è presente un tape interno personalizzato con il testo, ripetuto e intervallato dal logo del club, che recita Levante Union Deportiva 1909. I pantaloncini, in stile basket, sono blu navy con coulisse granata e bordi coscia azulgrana. I calzettoni granata hanno il bordo e una banda centrale in blu navy.

La nuova Home ha una vestibilità Slim Fit, il tessuto principale utilizzato è Eco Softlock e la presenza del pannello posteriore in Eco Micromesh e di inserti in Eco Mesh assicurano al capo leggerezza e traspirabilità.

Articolo precedenteAl Mugello riparte il TCR Italy
Prossimo articoloGli Indelicato portano Rovigo Corse sul gradino più alto del podio del Millecurve