Alex Schwazer
Alex Schwazer

La Corte d’appello di Bolzano, presieduta dalla giudice Silvia Monaco, ha assolto “perché il fatto non sussiste” gli ex medici della Fidal Pierluigi Fiorella e Giuseppe Fischetto, e l’ex dirigente del settore tecnico della Fidal, Rita Bottiglieri, dall’accusa di favoreggiamento al doping. Secondo l’accusa avrebbero saputo del primo caso di doping del marciatore Alex Schwazer, nell’agosto 2012, senza denunciarlo. Il pool di avvocati difensori, composto anche dai bolzanini Alberto Valenti e Nicola Nettis, aveva contestato l’attendibilità dell’accusa mossa nel 2015 dallo stesso marciatore Alex Schwazer. Ora la sentenza di primo grado è stata ribaltata.