Arriva da Samsun, Deaflympics. la prima medaglia d’oro nel karate, grazie alla prova magistrale di Pasquale Longobardi nel kumite open: in finale batte il russo Merkov (6-0), e prima in semifinale si era imposto sull’iraniano Tabarehfarahani (8-0), ai quarti aveva avuto la meglio sull’ucraino Makhno (8-0). E arriva anche la sesta medaglia di bronzo, dal karateca Giuseppe Alibrandi che si piazza sul terzo gradino del podio dopo aver vinto la finale contro l’israeliano Bokler per 2-0.

Luca Pancalli: “Arriva oggi la ciliegina sulla torta che tutti aspettavamo, a queste spettacolari Olimpiadi di Samsun. Grazie alle prodezze di Pasquale Longobardi, cui vanno i miei vivissimi complimenti per la medaglia d’oro e la stoffa da vero campione dimostrata sul tatami, e a quelle del compagno Giuseppe Alibrandi, ottima medaglia di bronzo. Congratulazioni anche allo staff tecnico di questa disciplina, che già nei giorni scorsi ha portato un’altra medaglia di bronzo e dimostra che abbiamo davvero la nostra da dire, su un palcoscenico così competitivo come è quello olimpico”.

Articolo precedenteLa Banda del racconto alla Notte bianca del jazz e del blues
Prossimo articoloMacron, luglio da record