Home Altri sport Cresce l’attesa per la tappa della Coppa del Mondo di Tiro a...

Cresce l’attesa per la tappa della Coppa del Mondo di Tiro a Volo a Lonato

135

Mancano pochi giorni alla terza prova di Coppa del Mondo di Tiro a Volo, che si svolgerà al Trap Concaverde di Lonato del Garda (BS) dal 7 al 17 maggio. Sarà un grande evento sportivo internazionale, poche settimane prima dei Giochi Olimpici di Tokyo, con i migliori atleti del pianeta pronti a confrontarsi e misurarsi tra loro per arrivare all’evento olimpico nel migliore stato di forma e concentrazione. Al momento sono già 61 le nazioni che prenderanno parte, per un totale di 428 tiratori.

La cerimonia ufficiale d’inaugurazione, che sarà a porte chiuse ma trasmessa in diretta streaming dalle ore 18.30, si terrà sabato 8 maggio, alla presenza del presidente della ISSF (International Shooting Sport Federation) Vladimir Lisin, del presidente della FITAV (Federazione Italiana Tiro a Volo) Luciano Rossi, del responsabile del Comitato Organizzatore Ivan Carella e del sindaco di Lonato Roberto Tardani. Per l’occasione, il tenore Paolo Antognetti, al momento dell’alzabandiera, canterà l’Inno d’Italia. Quindi, dalla mattina di domenica 9 maggio, si darà il via alle numerose sfide di skeet e di fossa olimpica, che si protrarranno fino alla sera di domenica 16 maggio. Per tutta la durata della competizione, nell’impianto saranno presenti le telecamere di RAI SPORT, che filmeranno e trasmetteranno le finali e i momenti più importanti dell’evento sportivo.

Le premesse per una manifestazione innovativa ed emozionante, oltre che in sicurezza, ci sono tutte. Grazie a Shooting Data, gli appassionati potranno vivere, a distanza ma in tempo reale, tutto quanto accadrà sulle linee di tiro, mentre gli atleti e il loro staff, grazie a uno speciale braccialetto elettronico da abbinare all’applicazione, potranno velocizzare i tempi di registrazione e check-in, oltre ad avvalersi delle numerose statistiche e analisi personalizzate integrate nell’app e visualizzabili su qualsiasi dispositivo elettronico. Tutti i partecipanti alla manifestazione sportiva, oltre a dover presentare un referto di negatività a un tampone antigenico o molecolare con la possibilità di svolgere l’esame in un’apposita struttura mobile prima dell’ingresso, dovranno attenersi al protocollo di sicurezza in vigore. Per quanto riguarda i pasti, il ristorante interno al perimetro del Concaverde, per evitare code e assembramenti, raccoglierà le ordinazioni al mattino e preparerà quindi le “lunch-box”, comprensive di stoviglie e posate compostabili, da consumare negli ampi spazi dell’impianto sportivo.

«Siamo pronti a mettere in campo tutte le nostre forze per soddisfare le esigenze di tutti quelli che amano il nostro sport e il nostro Paese, per farli sentire a casa e stare al sicuro – ha sottolineato Ivan Carella, presidente del Comitato Organizzatore – Nell’arco di questi mesi abbiamo lavorato sodo per incrementare al massimo gli standard di sicurezza, di sostenibilità e di digitalizzazione. La Coppa del Mondo di Tiro a Volo è una grande opportunità, oltre che una tappa fondamentale sul percorso di una ripresa economica e sociale sempre più vicina, ma che dobbiamo cominciare a costruire fin da ora».