Dopo il lungo stop ed i rinvii dovuti alla pandemia, che hanno impedito il regolare svolgimento della “Corsa del Ricordo” nella tradizionale data di febbraio, Asi (Associazioni Sportive & Sociali Italiane) rilancia in maniera forte il progetto legato alla storica manifestazione organizzando, per il prossimo 30 ottobre, una coinvolgente giornata di sport che certamente rappresenterà un momento significativo sia dal punto di vista sportivo che da quello culturale.

Si correrà contemporaneamente in quattro città, da nord a sud, per onorare sportivamente le vittime delle foibe e la tragedia dell’esodo delle popolazioni Giuliano-Dalmate. La gara, dopo Roma dove è nata nel 2014, e dove si sono svolte già otto edizioni, e Trieste, dove si è corsa quattro volte, quest’anno allargherà i propri confini. Alle due storiche piazze si sono aggiunte Milano e San Vito dei Normanni, in provincia di Brindisi, dove l’evento sarà in programma per la prima volta.

Un progetto davvero importante e innovativo, realizzato con il fattivo sostegno dell’associazione nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, che prevede il contemporaneo start nelle quattro sedi di gara e classifiche integrate che designeranno i vincitori assoluti, al maschile e al femminile, della Corsa del Ricordo, a prescindere dalla sede scelta per cimentarsi.

Già pronti i percorsi dove si svolgeranno le quattro prove. A Roma si tornerà a correre nel tradizionale percorso nel quartiere
Giuliano-Dalmata, con partenza con partenza ed arrivo in via Oscar Senigaglia dove è posta la stele commemorativo in ricordo dei 300000 esuli giuliano-dalmata. A  Milano la gara si svolgerà su un suggestivo tracciato di 10 km intorno ai quattro laghi del Parco delle Cave nella zona ovest della città. A Trieste si tornerà sul collaudato e suggestivo percorso, con partenza ed arrivo nella Foiba di Basovizza. A San Vito dei Normanni prevista la realizzazione di un circuito che toccherà le vie del centro storico della cittadina pugliese.

Articolo precedentePresentazione bagnata per la Primiero Dolomiti Marathon
Prossimo articoloBaseball, serie A, il resoconto di giornata