Simona Scocchetti (Esercito) di Tarquinia (VT) e Domenico Simeone (Fiamme Oro) di Baia e Latina (CE) hanno conquistato l’oro nella gara del Mixed Team di Skeet della Coppa del Mondo peruviana. Migliori delle qualificazioni con 145/150, gli italiani hanno duellato con il team statunitense composto da Austen Jewell Smith e Dustan Taylor nel medal match per l’oro dando vita ad una finalissima ad alta tensione. Dopo aver costretto gli avversari al pareggio con 5 a 5, Scocchetti e Simeone li hanno battuti nello spareggio con +4 a +3 meritandosi la vetta del podio.

^Sono davvero molto contenta, davvero – ha commentato la portacolori dell’Esercito Italiano – Ringrazio Andrea (Filippetti, ndr) per avermi scelto per questa gara. E’ stada dura, in salita. Sono partita male nella gara individuale, ma piano piano sono riuscita a ricostruire la tranquillità che avevo trovato a casa. Questo anche grazie alla collaborazione con Domenico (Simeone, ndr), che è stato un ottimo compagno di squadra. Non è stato facile, piattelli duri, caldo e tante difficoltà, ma alla fine il risultato è arrivato. Voglio ringraziare anche la Federazione ed il Gruppo Sportivo dell’Esercito per il supporto costante. Ora non vedo l’ora di tornare a casa, dalla mia famiglia e da mio figlio Giordano”.

“È stata una bellissima gara affrontata nel migliore dei modi anche per il feeling che c’è stato tra me e la mia compagna di squadra Simona Scocchetti – ha spiegato il poliziotto campano – Una gara difficoltosa e impegnativa sia per gli avversari di alto livello sia a causa delle alte temperature.

Ringrazio la Federazione, nella persona del Presidente Luciano Rossi ed il CT Andrea Filippetti per avermi dato la possibilità di partecipare a questa gara, Un grazie anche al Tecnico Pierluigi Pescosolido, alla Polizia di Stato ed al mio sponsor Fiocchi Munizioni per consentirmi di svolgere la mia attività di tiratore quotidianamente. Saluto i miei genitori ed amici a casa che mi hanno seguito e in particolare mia moglie Maria e mia figlia Carlotta che mi aspettano e che amo con tutto il cuore”.

Medaglia sfiorata, invece, dalla coppia mista composta da Francesca Del Prete (Fiamme Oro) di Cisterna (LT) e Cristian Ciccotti (Carabinieri) di Roma. Dopo aver chiuso le qualificazioni con il punteggio di 137/150 gli azzurri hanno sfidato gli statunitensi Catlin Connor e Hayden Stewart nel medal match per il bronzo, ma si sono fatti superare dagli avversari con un netto 7 a 1. Sul podio per il bronzo anche la coppia francese composta da Lucie Anastassiou ed Eric Delaunay con un altrettanto netto 6 a 0 imposto agli statunitensi Dania Jo Vizzi ed Adam Mc Bee.

Soddisfatto il Tecnico azzurro Filippetti “Bellissima gara quella del Mixed, con due coppie che hanno dato il massimo e l’oro conquistato da Simona e Domenico ci ha ricompensato del tanto impegno. Grazie alla Federazione ed al Presidente Rossi per averci dato la possibilità di partecipare”.

Il prossimo appuntamento con la Coppa del Mondo ISSF sarà a Lonato del Garda (BS) dal 19 al 30 aprile.

Articolo precedenteRally Bellunese, Xmotors Team al via con sei piloti
Prossimo articoloTrofeo N5 Italia, Rally di Sanremo, Fabrizio Paris allo start