I primi 75 piattelli della gara di Trap della terza Prova di Coppa del Mondo ISSF sono stati lanciati e le pedane del Trap Concaverde si stanno preparando per le finali di domani pomeriggio, trasmesse in diretta dalla Rai a partire dalle 15.15 su Rai Sport.

Al momento le classifiche provvisorie sono guidate al maschile dall’algerino Salah Eddine Bouali e dal britannico Matthew John Coward Holley con 73/75, mentre al femminile dalla portoricana Augusta Rose Campos Martin e dalla slovacca Zuzana Rehak Stefecekova con 71.

Gli azzurri domani con gli ulteriori 50 piattelli di qualificazione dovranno fare bene per cercare di meritarsi l’ingresso, prima nelle semifinali e poi nel medal match.

Al maschile il migliore dei nostri sono stati Massimo Fabbrizi (Carabinieri) di Monteprandone (AP) e Giovanni Pellielo (Fiamme Azzurre) di Vercelli, andati a riposo con 70, seguita da Lorenzo Ferrari (Fiamme Oro) di Provaglio d’Iseo (BS) con 68. Meglio Mauro De Filippis (Fiamme Oro) di Taranto e Valerio Grazini (Carabinieri) di Viterbo, entrambi in competizione ma solo per il ranking, che oggi hanno totalizzato 72 punti.

Al femminile la prima delle nostre è Maria Lucia Palmitessa (Fiamme Oro) Monopoli (BA) con 65, seguita da Giulia Grassia (Esercito) di Modena con 63 e da Silvana Maria Stanco (Fiamme Gialle) di Winterthur (SUI) con 59. A chiudere le due azzurre in pedana per il ranking Alessia Iezzi (Carabinieri) di Manoppello (PE) con 69 e Fiammetta Rossi (Fiamme Oro) di Foligno (PG) con 59.

Il programma proseguirà con altre 2 serie di qualificazione ed i primi 8 tiratori di ogni classifica si sfideranno nelle semifinali da cui usciranno i nomi dei quattro finalisti.

Articolo precedenteE-sport, domenica al Comicon di Napoli la Fidaf sbarca nel mondo dei pro
Prossimo articoloCalcio, serie A, ecco anticipi e posticipi