Il Parmaclima approda alle semifinali di Coppa Campioni a Bonn da seconda classificata nel girone A, a causa della sconfitta (12-4) nel terzo incontro eliminatorio contro L&D Amsterdam. La formazione italiana, che ha iniziato la giornata con la seconda vittoria, non è riuscita a frenare le mazze olandesi, che hanno recuperato nell’inning conclusivo lo svantaggio nel team quality balance, considerato che Amsterdam, Parma e Heidenheim hanno chiuso la prima fase del torneo appaiate a due vittorie. Fatale per la nostra rappresentante il dodicesimo punto orange sul rilievo Capellano. La gara era iniziata nel migliore dei modi per Parma, che aveva recuperato il solo homer iniziale di Richardson con tre punti nel primo assalto, grazie al fuoricampo da due punti di Joseph, che ha fatto segnare Koutsoyanopulos, mentre il doppio di Sambucci ha spinto a punto Astorri per il 3-1. Il vantaggio italiano è però durato pochi minuti: il fuoricampo da tre punti al 2° di Van de Sanden e il singolo di Richardson ha portato L&D sul 5-3. Sambucci batte a casa il 5-4, ma Amsterdam allunga al 4° con singolo di Schoop: è l’unico punto subito da Aldegheri in tre riprese. Yomel Rivera riesce a mantenere le distanze. Mentre Martis chiude la saracinesca, Capellano, capitola due volte all’ottavo e altre quattro al nono. Amsterdam balza al comando del girone, ma Parmaclima brinda alla qualificazione da seconda. Dovrà adesso aspettare la conclusione del girone B, per conoscere il nome della prima classificata che affronterà nella semifinale di venerdì.

Shutout contro l’Heidenheim. Nel proseguimento della gara con la tedesca Heidehneim, sospesa mercoledì al 3° per la pioggia, i ragazzi di Gianguido Poma hanno dilagato fino ad imporsi 12-0 all’8 inning, grazie a ben quattro fuoricampo e 11 valide complessive. Il primo colpo vincente è arrivato proprio nel corso del terzo attacco, grazie al doppio di Alberto Mineo, che ha spinto a casa Joseph e Astorri. Il ricevitore di Ronchi (2/4, 4pbc) al 5° ha spedito oltre la recinzione la palla del 6-0, accompagnato a casa da Sambucci. Un homerun da due punti lo firma anche Noel Gonzalez al 6°, che segna insieme a Talevi. Parmaclima si trova a suo agio con i lanciatori del Voith e

Sambucci con un bel doppio fa segna Joseph (2/3). All’ottavo i ducali trovano i punti per andare sotto la doccia in anticipo: Noel Gonzalez batte un solo homer, mentre Alex Sambucci trova un altro fuoricampo con Joseph in base. Fabiani esce dalla gara come lanciatore vincente, con una ottima prestazione: 5rl-5bv-3so).

Articolo precedenteDomenica si chiude la settimana di sport gratuito “Sportriano”
Prossimo articoloScherma, scelti i 25 azzurri per gli Europei di Antalya