Si è svolta all’interno del Parco Volusia, nel Municipio XV di Roma, l’ultima tappa del 2021 degli eventi di promozione sportiva territoriale programmati nel protocollo d’intesa “CONI e Regione, Compagni di Sport”.

Una tappa finale molto significativa, che rientrava nel progetto specifico “Sport e Sociale”, in quanto è stata abbinata all’inaugurazione del secondo lotto di un importante spazio verde strappato alla cementificazione dell’area e consegnato ai cittadini di Roma nord, che si ritrovano così un luogo sicuro e ideale per praticare sport e vivere giornate all’aria aperta insieme ai propri figli. All’interno dell’area verde, ci sono aree sosta e per pic-nic e oltre al prato ci sono sentieri che attraversano dei boschi percorribili a piedi e in bicicletta.

All’inaugurazione erano presenti il sindaco di Roma Capitale Roberto Gualtieri, l’assessore all’agricoltura, ambiente e ciclo rifiuti Sabrina Alfonsi, l’assessore all’urbanistica Maurizio Veloccia, il presidente del Municipio XV Daniele Torquati e il presidente del CONI Lazio Riccardo Viola.

«Oggi è una giornata di festa per tutti perché restituiamo alle romane e ai romani il secondo lotto del Parco Volusia, un’area verde bellissima, che ha anche un enorme valore storico, dove gli abitanti possono passeggiare, fare sport, divertirsi, godersi la natura» ha commentato il sindaco Gualtieri. Nell’occasione, il presidente Viola ha consegnato al sindaco il documento definitivo “Roma Capitale dello Sport, – Città inclusiva a vocazione olimpica”, approvato dalla Giunta e dal Consiglio regionale.

La giornata ha visto centinaia di cittadini visitare il parco e divertirsi con le diverse attività sportive per tutti promosse dal CONI Lazio, quali la dama, tennis tavolo, scherma e biliardino.

Articolo precedenteClub Vela Portocivitanova, un anno di successi
Prossimo articoloAtletica, i ritiri cominciano il 28 dicembre