La redazione di Olimpopress si unisce al cordoglio della famiglia Malgari ed esprime condoglianze per la scomparsa del compianto Fabrizio, scomparso ieri all’età di 86 anni. Fabrizio Malgari, per due anni delegato CONI di Latina,  reatino di nascita (8 luglio 1935 a Città Ducale) ma pontino d’adozione, essendosi da tempo trasferito a Sabaudia, era un’autentica istituzione per lo sport nazionale e in particolare per il canottaggio. Nel mondo remiero era noto come “Capo Malgari”, vista la sua carriera di sottufficiale della Marina Militare e di tecnico affermato alla guida del Centro Remiero Marina Militare dal 1974, dopo aver ereditato la conduzione tecnica da Mario Bovo, al 1992 anno in cui ha lasciato la guida nella mani di Giovanni Lepore.

Articolo precedenteGhirelli (Lega Pro): “Preoccupa l’aumento del numero di contagiati. Rinviamo la prossima giornata”
Prossimo articoloCovid, gli “isolati” del calcio