Andrea Sofia Rabino conquista la FIM Women's Trial2 World Cup 2021 (Ph. Pep Segales/FIM)

La stagione 2021 ha proiettato ai vertici del Mondiale Trial i Pata Talenti Azzurri FMI. A Gouveia, teatro del Gran Premio del Portogallo antecedente la disputa del Trial delle Nazioni, gli atleti supportati dalla Federazione Motociclistica Italiana e da Pata Snack hanno concluso nel miglior modo possibile un campionato ricco di soddisfazioni e di risultati prestigiosi.

Andrea Sofia Rabino (Beta Rabino Sport – A.M.C. Gentlemen’s), quindicenne trialista coinvolta nel progetto Pata Talenti Azzurri FMI, ha conquistato con pieno merito e titolo la Coppa del Mondo Trial2 Women con un bottino di quattro vittorie e due secondi posti in sei gare. In trionfo anche nella prova di Gouveia, ha ulteriormente impreziosito un 2021 da incorniciare comprensivo dell’affermazione nel Campionato Italiano Trial Femminile e della sua prima partecipazione al Trial delle Nazioni, conclusa con il quarto posto della squadra femminile della Maglia Azzurra formata anche da Sara Trentini (vice-Campionessa 2021 della FIM Women’s Trial2 World Cup) e da Martina Gallieni. I successi continui dei Pata Talenti Azzurri FMI sono proseguiti nel Mondiale Trial2 con Lorenzo Gandola (Beta Factory Trial Team – Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro) vincitore anche a Gouveia, in segno di continuità al primo successo conseguito pochi giorni prima a Pobladura de las Regueras. Con questa seconda vittoria di fila, il giovane Pata Talento Azzurro FMI ha concluso la stagione 2021 al quarto posto in campionato, rendendosi artefice insieme a Matteo Grattarola e Gianluca Tournour del terzo posto della Maglia Azzurra al Trial delle Nazioni alla sua prima partecipazione all’evento.

Lorenzo Gandola sul gradino più alto del podio a Gouveia (Ph. Pep Segales/FIM)

Sempre nella Trial2, con il quinto posto di Gouveia Carlo Alberto Rabino (Beta Rabino Sport – A.M.C. Gentlemen’s) ha ottenuto il suo miglior risultato stagionale nella serie iridata. Per il vice-Campione del Mondo Trial125 2019 una prestazione che riafferma la sua crescita continua, di buon auspicio in ottica 2022.

Fabio Lenzi, Direttore Tecnico Trial FMI: “La stagione 2021 del Mondiale Trial si è conclusa nel migliore dei modi per i Talenti Azzurri. Andrea Sofia Rabino ha vinto la gara di Gouveia e si è laureata Campionessa della Coppa del Mondo Trial2 Women con un bottino di quattro vittorie e due secondi posti. Nella Trial2, Lorenzo Gandola ha conquistato la vittoria anche a Gouveia, dimostrando che il successo di Pobladura non è stato frutto del caso. Con il quarto posto finale in campionato parte senza dubbio tra i candidati al titolo mondiale 2022. Bene anche Carlo Alberto Rabino che ha concluso una stagione in crescendo con la quinta posizione in gara, con l’auspicio che questo positivo risultato possa accrescere la sua fiducia e consapevolezza dei propri mezzi per affermarsi tra i protagonisti della Trial2 l’anno prossimo. Complessivamente possiamo ritenerci soddisfatti per quanto di buono mostrato dai Talenti Azzurri nel Mondiale Trial, così come da tutte le altre trialiste e trialisti italiani impegnati. Matteo Grattarola ha concluso quarto in campionato nella top class TrialGP, lottando fino all’ultimo per il terzo posto mondiale. Un risultato prestigioso così come il secondo posto di Sara Trentini nella Coppa del Mondo Trial2 Women a suggellare una doppietta tricolore in questa categoria.” Prossimo impegno per i Pata Talenti Azzurri FMI Trial nel fine settimana del 16-17 ottobre a Colico, teatro del conclusivo appuntamento stagionale del Campionato Italiano Trial e MiniTrial 2021.