Veniero Spada di Fabro (TR) si è diplomato Campione Invernale si Compak Sporting con una prestazione senza macchia. In gara sulle pedane di casa del Club Olimpico Foligno, che gestisce con la famiglia ed i figli Katiuscia e Michael, anche loro tiratori di caratura internazionale, il Commissario Tecnico delle specialità Compak e Compak Sporting è salito in cattedra ed ha dato lezione di tiro. Nessuno dei 353 tiratori impegnati nella competizione è riuscito ad eguagliare il suo perfetto 100/100, punteggio che gli ha assicurato il primato assoluto sia nella classifica generale sia in quella riservata ai tiratori di Eccellenza. Con lui sul podio per entrambe le classifiche anche Samuele Sacripanti di Amelia (TR) e Michael Nesti di Pistoia, rispettivamente secondo e terzo con l’identico score di 97/100 (per determinare la posizione si è fatto riferimento al miglior punteggio totalizzato da Sacripanti nella serie individuata dal coordinatore della gara prima dell’inizio della competizione).

Passando al comparto delle Ladies, ad aggiudicarsi lo scudetto stagionale è stata Carla Flammini di Bellante (TE) che con il punteggio di 86/100 non ha avuto rivali distanziando di ben 9 punti Graziella Zambrino di Orvieto e Magda Moroni di Urbino, rispettivamente seconda e terza con 77.

Più combattuta la gara tra gli Junior, nella cui classifica tre tiratori si sono trovati a chiudere con il totale di 88/100. Alla fine l’oro e lo scudetto invernale sono andati ad Alessandro Rubbi di Castel Guelfo di Bologna, l’argento a Cristian Morbidelli di Senigaglia (AN) ed il bronzo a Gabriele Morabito di Reggio Calabria.

Complimenti doverosi anche per Marco Ciampini di Santa Maria a Monte (PI); migliore tra i Prima Categoria con 91/100, per Alessandro Piantoni di Collescipoli (TR);, oro tra i Seconda con 94/100, per Gabriele Melani di Pistoia, neo Campione d’Inverno tra i Terza con 91/100, e per Mauro Bosi di Forlì e per Giancarlo Ciofini di Castel Del Piano (PG) che hanno primeggiato, rispettivamente, tra i Senior con 93/100 e tra i Veterani con 90/100.

Infine, l’ultimo scudetto di Campione Invernale in palio per l 2019 è stato quello che si sono cuciti al petto i portacolori del Tav Vetralla. Enrico De Tomasi, Gianluca Anzuini, Stefano Fedeli, Antonio Labate, Mirko del Grosso e Luca Nardi hanno totalizzato 545/600 portando il vessillo del sodalizio viterbese davanti a tutte le 34 compagini in lizza per il titolo stagionale.

Con loro sul podio il sestetto del Tav San Carlo (Mrco Ciampini, Fabio Tazioli, Piergiovanni Nesti, Carlo Walter Tani, Alessandro Gaetani e Davide Sani) e quello del Tav Foligno (Vniero Spada, Francesco Bordoni, Tiberio Pochini, Marco Di Girolamo, Bruno Roccasecca e Mauro Ciocca), d’argento e di bronzo con l’identico punteggiod i 533/600.