Finale di aprile di fuoco per Collecchio Corse, impegnata in un calendario fitto di appuntamenti che culmineranno, Domenica 1 maggio, con l’apertura ufficiale di una Coppa Romagna Slalom che si accenderà con lo Slalom Modigliana-Monte Trebbio.

Saranno tre i portacolori della scuderia di Felino che si lanceranno alla conquista della serie regionale, a partire dal campione in carica Alessandro Lanzi, al via con l’inseparabile Luisa Ruiu sulla Renault Clio 2.0 16 valvole gruppo A, deciso a bissare il trionfo della passata stagione.

“Anche qui partiremo da campioni in carica” – racconta Alessandro Lanzi – “quindi ci troveremo a difendere il titolo, così come abbiamo fatto lo scorso fine settimana nel Trofeo Olympia. L’equipaggio e la vettura non cambiano ma sappiamo che avremo avversari di indubbio valore, dotati di vetture che potrebbero anche metterci in difficoltà. Speriamo che questa prima uscita, nella Coppa Romagna Slalom, possa regalarci la stessa soddisfazione della scorsa Domenica.”


Così come per il Trofeo Olympia anche nella serie parallela tra le porte il pilota di Toano sarà affiancato dal fratello Cristian Lanzi, pilota di Castellarano che lo accompagnerà in tutti i round previsti dal campionato, a bordo di una Citroen C2 R2 condivisa con Mirca Rivi alle note.

“Gara nuova per noi” – racconta Cristian Lanzi – “e cercheremo di fare il possibile per poter essere competitivi. Siamo tutti molto curiosi di vedere questo tracciato, confidando di trovare un meteo migliore rispetto alla scorsa Domenica. Affronteremo tutta la Coppa Romagna Slalom e speriamo di iniziare con il piede giusto. Siamo pronti, determinati e vogliamo dare il massimo.”

Al via dell’apertura, in provincia di Forlì e Cesena, tornerà al volante anche Milo Pregheffi, il quale farà coppia con Anita Lamberti Zanardi e ritroverà la Subaru Impreza curata da Soretti. Per il pilota di Felino un rientro con il desiderio di cancellare un finale di 2021 avaro di gioie.


“Sarà la prima volta che correremo qui” – racconta Pregheffi – “e, stando alle voci della vigilia, dovremmo avere molti più avversari, rispetto allo scorso anno quando correvamo nel Trofeo Olympia. Il primo obiettivo è quello di arrivare in fondo ed il secondo è quello di vincere.”

Il calendario della serie romagnola proseguirà poi con lo Slalom Tredozio – Monte Busca (22 Maggio), con lo Slalom Santa Sofia – Spinello (19 Giugno), con lo Slalom Predappio – Rocca delle Caminate (17 Luglio), con lo Slalom Galeata – Monte delle Forche (11 Settembre) e si concluderà con lo Slalom Rocca San Casciano – Monte del Re (2 Ottobre).

“Siamo pronti a partire per la Coppa Romagna Slalom” – fa loro eco Amedeo Fico (vicepresidente Collecchio Corse) – “e, con il nostro tridente, saremo di certo protagonisti.”

Articolo precedenteVolley Club Frascati, Gentile: “La vera serie C femminile è quella vista coi Lupi di Marte”
Prossimo articoloBeach Volley Scuola, le 24 squadre finaliste della categoria juniores maschile