Dal Veneto alle Marche in pochi giorni. Il fattore comune è la costa adriatica, da Corridonia meno visibile ma pur sempre vicina. È questa la cifra dei ritmi serrati del 12° Giro d’Italia Ciclocross, che sabato e domenica 10/11 ottobre vivrà nelle Marche la seconda tappa dell’edizione 2020/2021. In casa della Bike Italia Tour, che organizza in collaborazione con l’ASD Romano Scotti, sarà il parco verde del centro commerciale CorridoMnia ad ospitare la carovana per rimettere in discussione le maglie rosa conquistate a Jesolo. Sul collaudato tracciato dell’edizione 2019 – prevista qualche modifica non di spessore – che dal prato porta gli atleti sin sulla sabbia del fiume Chienti, alternando contropendenze a tratti tecnici e tratti veloci, lo spettacolo è assicurato e gli ampi spazi garantiscono il giusto distanziamento che il contenimento del Covid impone.