Si è destato anche Peter Sagan, che alla quinta tappa del Tour de France lancia il suo primo squillo vincente. Lo slovacco si aggiudica la Saint Dié des Vosges Colmar, lunga 175,5 chilometri con una sterzata delle sue allo sprint dove ha regolato il gruppo dei rivali. Alle spalle di Sagan si sono piazzati nell’ordine il belga Wout Van Aert e gli italiani Matteo Trentin e Sonny Colbrelli che hanno confermato di essere in ottima forma. Classifica generale però immutata al vertice dove rimane al comando il francese Julian Alaphilippe che è riuscito a conservare maglia gialla.