Liegi-Bastogne-Liegi
Liegi-Bastogne-Liegi

La Liegi-Bastogne-Liegi oggi festeggia l’edizione numero 102, pur avendo in realtà 124 anni di vita visto che si corse per la prima volta nel 1892. È la più antica classica del calendario ciclistico e per questo è soprannominata la Doyenne, la “decana”. Dopo essere stata terra di conquista per i belgi, vincitori di 54 delle prime 65 edizioni, ha visto trionfare un corridore italiano per undici volte, mentre un solo spagnolo è riuscito a imporsi: si tratta di Alejandro Valverde, che l’ha già vinta tre volte e che punta al poker, così come ha appena fatto alla Freccia Vallone.
I suoi avversari più agguerriti sono gli stessi che gli hanno dato filo da torcere pochi giorni fa, e quindi Dan Martin, Enrico Gasparotto, Samuel Sanchez, Diego Ulissi, Warren Barguil, l’ex campione del mondo Rui Costa e Joaquim Rodriguez.