A Caluso (TO) si è tenuta l’ottantesima Assemblea dell’Associazione corridori ciclisti professionistiiItaliani. Alla vigilia del Campionato italiano in linea i ciclistidella massima categoria, tra cui i neo tricolori della cronometro Gianni Moscon ed Elisa Longo Borghini, hanno discusso temi a loro cari.
Il consiglio direttivo guidato da Cristian Salvato e Alessandra Cappellotto con una cinquantina di atleti ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2016, parlato di sicurezza in gara e fuori gara, di gestione dei premi e del progetto pilota di formazione in memoria di Michele Scarponi voluto dal Settore studi della Federazione ciclistica italiana, che consente a tutti gli atleti delle categorie juniores, under 23, elitè maschile e femminile, di partecipare con facilitazioni ai corsi di formazione organizzati sul territorio e prevede per gli atleti convocati in raduni nazionali ore di formazione utili per il conseguimento delle abilitazioni a tecnici istruttori.
Iggi  tutti gli associati in gara al Campionato italiano, per promuovere la campagna per un ciclismo più sicuro #tifatecierispettateci, gareggeranno con attaccato al casco l’adesivo con impresso il logo del metro e mezzo per il sorpasso in sicurezza. La sfida tricolore, con la sua visibilità, sarà un’ulteriore occasione per far conoscere la legge “salvaciclisti” e promuovere la sicurezza stradale.

Articolo precedenteCiclismo, Coppa Messapica: maglia tricolore dilettanti èlite a Gianluca Milani
Prossimo articoloVolley, mondiale under 21 maschile, Italia battuta dall’Argentina, fuori dalle prime otto