Photo (c) Flaviano Ossola
Photo (c) Flaviano Ossola

Impressionante prestazione dell’olandese Annemiek Van Vleuten nella prova contro il tempo a Sant’Elpidio a Mare (FM), nelle Marche.La trentaquattrenne ha spodestato letteralmente la concorrenza sui 12.7 km del tracciato, che includeva i durissimi strappi di Santa Lucia e soprattutto di Strada Cocciari, 400 metri con punte di pendenza massima vicine al 30%.

Dopo aver perso quasi due minuti nella tappa di ieri a causa del vento, oggi sono viste le grandi doti a crono di Annemiek Van Vleuten, capace di vincere già due prologhi in carriera, nel 2014 a Caserta e l’anno successivo a Lubiana. Il grande sforzo fisico che ha impegnato tutte le atlete nella disciplina contro il tempo è stato enorme, motivo della media piuttosto bassa, intorno ai 30 km/h, così come il distacco maturato dalle principali avversarie dell’atleta “oranje”: 41” per Anna Van der Breggen (seconda, che resta al comando della Classifica Generale) e 1’15 su Elisa Longo Borghini (terza).

La campionessa d’Italia su strada e crono ha ora un minuto di ritardo da Van der Breggen e mantiene 36” su Van Vleuten, che torna sul podio provvisorio assoluto.

Domani si corre la sesta tappa: 116,160 km con partenza ed arrivo a Roseto degli Abruzzi.