Fantastico bis di Martina Fidanza al “Giro della Campania in Rosa”, gara open curata dalla perfetta regia organizzativa della “BIESSE Promotion” di patron Salvatore Belardo. La portacolori dell’Eurotarget – Still Bike Team, vincitrice del prologo inaugurale corso ieri, si è imposta con assoluta autorità anche nella prima tappa della corsa campana, battendo allo sprint la campionessa del mondo su pista 2016 Letizia Paternoster (S.C. Vecchia Fontana) e la rappresentante del Team Giusfredi – Bianchi Michela Balducci, risultata la migliore tra le elite. La competizione, corsa sulla distanza di 76 chilometri, ha preso il via dallo splendido scenario dell’Outlet “La Reggia” di Marcianise e si è conclusa sul lungomare di via Caracciolo, a Napoli.

Sull’unica asperità di giornata, posta ad una decina di chilometri dalla conclusione, si sono avvantaggiate Asja Paladin (G.S. Top Girls – Fassa Bortolo), che ha poi indossato la maglia verde di miglior scalatrice, e l’atleta di Fiorenzuola d’Arda Elena Franchi (Aromitalia – Vaiano – Fondriest); ma il tandem di testa è stato riassorbito dal gruppo ad un paio di chilometri dalla conclusione. Lo sprint a ranghi compatti ha premiato ancora una volta la figlia e sorella d’arte Martina Fidanza, che ha così vestito la maglia bianca di leader della categoria junior. A Michela Balducci, terza al traguardo, è andata la maglia blu di leader della classifica elite, mentre Claudia Cretti (Team Valcar – PBM), ha primeggiato nella graduatoria a punti, indossando la maglia ciclamino.