Condividi

Alla BIT l’Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo in collaborazione con RCS Sport, organizzatore ufficiale del Giro d’Italia, ha inaugurato il corner dedicato alla Grande Partenza da Gerusalemme del prossimo 4 maggio. L’inaugurazione è stata l’occasione per presentare per la prima volta la maglia del Giro d’Italia dedicata alla Grande Partenza da Israele.Il nastro è stato ufficialmente tagliato da Ofer Sachs, Ambasciatore di Israele in Italia, insieme ad Avital Kotzer Adari, Consigliere Affari Turistici dell’Ambasciata di Israele e Pier Battista Bergonzi, Vicedirettore Gazzetta dello Sport – Delega Sport Ciclismo, oltre a rappresentati di RCS, della stampa e visitatori della fiera. a torta inaugurale dedicata all’evento è stata realizzata del rinomato chef pasticcere Ernst Knam. Presso il corner i visitatori potranno toccare con mano e fare un selfie inedito con il Trofeo storico del Giro d’Italia, oltre ad ammirare le maglie ufficiali dell’edizione 2018. Durante ogni giornata sarà possibile partecipare ad un’estrazione per vincere una maglia ufficiale del Giro 2018, oltre a provare la bicicletta interattiva che permetterà ai visitatori di immergersi nei panorami delle tappe in Israele.“Siamo entusiasti di portare avanti questa splendida iniziativa in collaborazione con RCS e di presentare tutte le novità della manifestazione sportiva durante BIT. La Grande Partenza sarà uno degli eventi sportivi più significativi mai tenutosi in Israele e si prevede che attrarrà migliaia di turisti, oltre alle centinaia di milioni di telespettatori in tutto il mondo che seguiranno i tre giorni di trasmissioni in diretta da Israele. Questa iniziativa permetterà ai turisti italiani di scoprire sempre più le bellezze del Paese e le numerose attività che si possono sperimentare legate allo sport e alla natura”, afferma Avital Kotzer Adari, Consigliere Affari Turistici dell’Ambasciata di Israele.

Le tappe del Giro d’Italia in Israele:

– Il Day One vedrà i ciclisti iniziare la corsa sullo sfondo dell’iconica Gerusalemme in un tour a cronometro della città di 10,1 km.

– Il secondo giorno partirà dai pittoreschi Giardini Baha’i di Haifa, passando per la storica Akko, verso Zichron Ya’akov, zona rinomata per i suoi vigneti, fino a Cesarea, prima che i ciclisti raggiungano il traguardo sul lungomare di Tel Aviv, per un totale di 167 km.

– Il terzo giorno inizia a Beer Sheva e prende il più drammatico scenario del sud di Israele, attraversando il mozzafiato deserto del Negev incluso il meraviglioso Cratere Ramon, terminando nella località di Eilat, sul Mar Rosso, per un totale di 226 km.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here