Saranno sei gli equipaggi (tre maschili e tre femminili) che difenderanno i colori azzurri nelle regate inserite nel programma dei Mediterranean Beach Games 2019, in programma a Patrasso (Grecia) dal 25 al 31 agosto prossimi. Una seconda edizione, quella di Patrasso, che arriva a quattro anni di distanza da quella di Pescara 2015 dove il canottaggio italiano vinse complessivamente sette medaglie (tre d’oro e quattro di bronzo). A scendere in acqua saranno sedici atleti (otto uomini e otto donne) che andranno a comporre le formazioni che si contenderanno le medaglie in palio nelle sette specialità del Rowing Beach Sprint, competizione formata da una parte di corsa compresa tra i 10 e i 50 metri e da una parte di Coastal Rowing su un percorso a slalom di lunghezza non inferiore ai 250 metri da percorrere andata e ritorno. Di seguito gli equipaggi in gara:

UOMINI
SINGOLO (Jacopo Mancini)
DOPPIO (Piero Cangialosi, Leonardo Calabrese)
QUATTRO DI COPPIA (Raffaele Giulivo, Niccolò Pagani, Aniello Sabbatino, Piero Sfiligoi, Stefano Gioia-timoniere)

DONNE
SINGOLO (Alice Rossi)
DOPPIO (Gaia Colasante, Cristina Annella)
QUATTRO DI COPPIA (Giorgia Pelacchi, Benedetta Faravelli, Arianna Bini, Marta Barelli, Serena Lo Bue-timoniere)

STAFFETTA MISTA singolo femminile (Alice Rossi), doppio femminile (Gaia Colasante, Cristina Annella), singolo maschile (Jacopo Mancini), doppio maschile (Piero Cangialosi, Leonardo Calabrese)