Il doppio PL femminile (Mimmo Perna)
Il doppio PL femminile (Mimmo Perna)

Nel secondo giorno di eliminatorie la Nazionale Under 23 prosegue compatta piazzando 6 barche in finale. Alle quattro già finaliste –  (quattro con under 23 maschile, quattro di coppia pesi leggeri femminile, quattro con under 23 femminile e due senza pesi leggeri femminile) – se ne sono aggiunte oggi altre due: due senza pesi leggeri maschile e quattro di coppia pesi leggeri maschile. Otto sono, invece, le semifinaliste: tre in semifinale da ieri e cinque oggi: doppio, quattro di coppia maschile under 23; doppio under 23 femminile; singolo e doppio pesi leggeri femminile. Domani saranno impegnati nei quarti di finale il singolo under 23 maschile e il singolo pesi leggeri maschile, mentre 4 barche dovranno affrontare i recuperi: otto under 23 maschile, quattro senza e singolo under 23 femminile, e doppio pesi leggeri maschile.

Per quanto riguarda le gare di oggi hanno guadagnato la finale, superando i recuperi e con i migliori tempi, il due senza pesi leggeri, di Giuseppe Di Mare e Raffaele Serio, e il quattro di coppia pesi leggeri di Riccardo Italiano, Lorenzo Fontana, Niels Torre e Neri Muccini. In finale, attraverso le preliminary race, il quattro con femminile di Giovanna Schettino, Claudia Destefani, Benedetta Faravelli, Laura Meriano e Diletta Diverio al timone, e il due senza pesi leggeri femminile di Maria Elena Zerboni, e Bianca Laura Pelloni. Semifinale raggiunta anche per il doppio senior femminile, di Valentina Iseppi e Alessandra Montesano, che hanno vinto la batteria con una barca di vantaggio sull’Australia. Primo posto in batteria con una barca di vantaggio sulla Serbia, e semifinale raggiunta, per il doppio under 23 maschile (Emanuele Fiume, Andrea Cattaneo).

Due i posti per l’accesso in semifinale nel singolo pesi leggeri femminile e Clara Guerra, arrivando seconda dietro all’Australia, ha centrato l’obiettivo dopo aver superato anche alcuni problemi fisici che le hanno frammentato la preparazione. In semifinale, con i migliori tempi di qualifica, anche il doppio pesi leggeri femminile, di Stefania Buttignon e Silvia Crosio che hanno vinto con autorevolezza sulla Spagna col tempo di 7.22.97, ed il quattro di coppia di Riccardo Jansen, Luca Chiumento, Gergo Cziraki e Ivan Capuano che con 5.59.20 hanno relegato al secondo posto l’equipaggio belga. Dovranno superare i recuperi, infine, il doppio pesi leggeri e l’ammiraglia under 23 maschile, il quattro senza under 23 e il singolo under 23 femminile. Oggi terza giornata di eliminatorie, l’Italia è impegnata in quattro recuperi e due quarti di finale, a seguire inizieranno le semifinali.