Senza sosta, è proprio il caso di dirlo, il gruppo olimpico, subito dopo aver disputato la Coppa del Mondo di Linz e i Giochi del Mediterraneo 2018 e vinto in totale ben 14 medaglie (7 oro, 3 argento, 4 bronzo), da ieri è a Varese per alcuni test e dal 4 luglio sarà a Livigno per l’allenamento in altura. Un collegiale dal quale scaturirà la squadra che prenderà parte, dal 2 al 5 agosto, all’Europeo multidisciplinare di Glasgow. Al raduno, che terminerà il 28 luglio, sono stati convocati i seguenti atleti

Uomini e donne senior
Ilaria Broggini, Veronica Calabrese (Canottieri Gavirate), Bruno Rosetti, Ludovica Serafini (CC Aniene), Mario Paonessa, Romano Battisti, Matteo Lodo, Domenico Montrone, Paolo Perino, Luca Rambaldi, Simone Venier (Fiamme Gialle), Giacomo Gentili (Fiamme Gialle/SC Bissolati), Andrea Panizza (Fiamme Gialle/AS Moto Guzzi), Leonardo Pietra Caprina (Fiamme Gialle/CC Aniene), Filippo Mondelli (Fiamme Gialle/SC Moltrasio), Stefania Gobbi (Carabinieri/SC Padova), Marco Di Costanzo, Emanuele Liuzzi (Fiamme Oro), Enrico D’Aniello (Fiamme Oro/RYCC Savoia), Matteo Castaldo (Fiamme Oro/RYCC Savoia), Kiri Tontodonati (Fiamme Oro/CUS Torino), Eleonora Trivella (Fiamme Rosse), Giovanni Abagnale, Vincenzo Abbagnale, Luca Parlato (Marina Militare), Fabio Infimo (RYCC Savoia), Cesare Gabbia, Davide Mumolo (SC Elpis), Sara Bertolasi (SC Milano), Alessandra Patelli, Simone Martini (SC Padova).

Uomini e donne pesi leggeri
Matteo Mulas (CLT Terni), Valentina Rodini (Fiamme Gialle), Paolo Di Girolamo, Stefano Oppo (Carabinieri), Martino Goretti, Andrea Micheletti, Pietro Ruta (Fiamme Oro), Federica Cesarini (Fiamme Oro/C.Gavirate), Catello Amarante (Marina Militare).