I Macron Warriors Viadana già schierati in attesa del via del campionato

Dopo tanto tempo sembra quasi un miracolo poter dire che il campionato è pronto a partire. Il calendario della Serie A1 del Campionato Italiano Powerchair Hockey è stato ufficializzato e i Macron Warriors Viadana sono pronti più che mai per le serratissime sfide che li aspettano. Il club viadanese è inserito nel girone B della serie A1 insieme a Sharks Monza e Skorpions Varese.

Saranno pochi incontri, tutti determinanti. La concentrazione sarà fondamentale, ogni gara da giocare come una finale. E‘ quello che tutti volevano. Ricominciare a giocare, confrontarsi con le altre squadre, tornare a vivere pienamente lo sport.

Il match di esordio dei Macron Warriors Viadana è in programma il prossimo 14 novembre, ore 15, quando i “guerrieri’ ospiteranno sul proprio campo gli Sharks Monza. Poi due trasferte, in casa degli Skorpions Varese e dagli Sharks Monza, infine l’ultima sfida ancora a Marmirolo contro gli Skorpions Varese.

“Il campionato che affronteremo, sará veramente ostico – ha commentato Fabio Merlino, presidente e capitano dei Macron Warriors – avremo davanti Monza che da anni è vicecampione d’Italia e Varese la squadra più titolata della storia del Powerchair Hockey italiano. La formula che la federazione ha previsto è che solo la prima accederá alla Final Four scudetto, per cui saranno quattro partite che non ammetteranno errori, bisognerá curare i dettagli nei minimi particolari e scendere in campo con idee di gioco semplici e chiare. Mi aspetto che nelle partite casalinghe, nel limite della capienza prevista da DPCM, possiamo vedere numerosi tifosi che vengano a sostenerci”.

Un sostegno che non deve mancare anche per la squadra dei Macron Warriors, capitanata da Sara Boccazzi, e che sarà impegnata nel campionato di Powerchair Football che prenderà il via il prossimo 24 ottobre con la sfida al Sen Martin di Modena. Altro club presente nel girone della squadra viadanese sono i Black Lions di Venezia. Anche in questo caso una formula con pochi incontri e un calendario abbastanza ‘allungato’ nel tempo: prima sfida ad ottobre, ultima a marzo.