Con il primo giorno di gara degli Junior si apre ufficialmente il capitolo Fossa Olimpica del Campionato Europeo 2021.

Al comando della classifica provvisoria femminile è guidata dalla nostra Giorgia Lenticchia (Fiamme Oro) di Terni, alla quale sono scappati via solo due piattelli dei 75 a sua disposizione e domani si presenterà in pedana per il secondo giorno di qualificazioni con un ottimo 73. Scorrendo la classifica, in quinta posizione si è attestata Sofia Littamè di Baone (PD) con 67, mentre in nona si è fermata Gaia Ragazzini (Carabinieri) di Solarolo (RA).

Al maschile il migliore è stato lo spagnolo Andres Garcia che è andato a riposo con il punteggio di 71/75. Con un solo piattello di ritardo lo tallonano (Fiamme Oro) di Trevi (PG) e Alberto Facci (Fiamme Oro) di Marano Vicentino (VI), entrambi con 70, mentre, Edoardo Antonioli (Carabinieri) di Solarolo (RA) non è salito oltre il punteggio di 64.

Impegnati oggi negli allenamenti ufficiali e da domani nelle gare anche i Senior. Per tentare l’assalto alla Carta Olimpica in palio in questo campionato Continentale, l’ultima disponibile per i Gioghi di Tokyo, il Direttore Tecnico nazionale Albano Pera ha deciso di schierare in pedana Mauro De Filippi (Fiamme Oro) di Taranto, attuale numero uno del Ranking Mondiale, Daniele Resca (Carabinieri) di Pieve di Cento (BO), Campione del Mondo nel 2017 a Mosca (RUS), e Valerio Grazini (Carabinieri) di Viterbo, medaglia d’argento ai Giochi Europei del 2019 a Minsk (BLR). In gara con la qualificazione olimpica già completata, invece, la squadra femminile composto da Jessica Rossi (Fiamme Oro) di Crevalcore (BO), Campionessa Olimpica a Londra 2012 e portabandiera italiana in Giappone, Silvana Stanco (Fiamme Gialle) di Winterthur (SUI), vincitrice dei Giochi Europei del 2019 a Minsk (BLR), e Fiammetta Rossi (Fiamme Oro) di Foligno (PG), medaglia di bronzo nella Coppa del Mondo di quest’anno a New Delhi (IND).

Per loro il programma prevede i primi 75 lanci, mentre gli Junior concluderanno le qualificazioni e gareggeranno per le medaglie. Finali a partire dalle 16.45