Con una doppietta (il primo gol su rigore) ha regalato al Villa Adriana l’ennesimo successo di una stagione entusiasmante e il sorpasso al Bellegra in vetta alla classifica del girone F. Pierluigi Sinceri, attaccante esterno classe 1987, ha raggiunto quota 13 reti stagionali grazie alle due marcature personali segnate nel rotondo 4-1 che il gruppo di mister Diego Porcari ha inflitto sul campo della Dinamo Labico. “Fuori casa non è mai semplice in queste categorie – spiega Sinceri – Siamo stati bravi a indirizzarla già nel corso del primo tempo, chiuso in vantaggio per 2-0. Poi nella ripresa abbiamo chiuso i giochi e solo nel finale i padroni di casa hanno accorciato le distanze. Sapevamo che avremmo avuto di fronte una buona squadra, ma le nostre motivazioni in questo momento sono altissime…”.

L’ex attaccante dello Zena Montecelio arricchisce un reparto offensivo che fa paura… “Davanti abbiamo tante opzioni, basti pensare che ieri è rimasto fuori Di Pasquale che ha segnato i miei stessi gol e che ci manca ancora il bomber Corsetti. Ma il nostro è un gruppo forte in ogni reparto”. Grazie al successo sul campo della Dinamo Labico e alla sorprendente contemporanea caduta del Bellegra contro la Magnitudo, il Villa Adriana è balzato in testa e ora ha due punti di vantaggio sull’ex capolista: “Ma per noi non cambia nulla – dice subito Sinceri – Il campionato finisce a maggio e sappiamo che ci sarà da pedalare fino all’ultima giornata”. L’attaccante parla del suo approdo al Villa Adriana: “Come era allo Zena Montecelio, anche qui ho trovato un gruppo molto unito. Tra l’altro conoscevo la maggior parte di questi ragazzi e anche mister Porcari e così, tramite il mio amico Bruschi (portiere del club tiburtino, ndr), sono entrato a far parte di questa squadra”. Nel prossimo turno il Villa Adriana ospiterà l’Atletico Monteporzio: “All’andata ci hanno battuto ed è stata una delle due sconfitte che abbiamo rimediato in questa stagione. Ci aspettiamo un’altra battaglia, ma siamo pronti a dare il massimo”.