Ancora una giornata nera per le italiane sui campi europei. E per il calcio. Scavalcati gli scontri con le forze dell’ordine, resta impressa fra le tante un’immagine, quel messaggio inequivocabile dei tifosi dell’Eintracht Francoforte che hanno invaso” la curva sud dello stadio Olimpico per assistere al match di Europa League contro la Lazio. Migliaia di tifosi tedeschi si sono infatti presentati allo stadio con una sciarpa ad hoc per l’occasione, con la scritta ben visibile: “Lazio M***a”.

Poi, il calcio giocato. Il Milan perde 3-1 con l’Olympiacos e deve dire addio all’Europa League. Tutto nel secondo tempo. I greci si portano sul 2 a 0, Zapata accorcia le distanze facendo sperare nella rimonta, ma un rigore battuto da Fortounis sanziona l’addio alla competizione internazionale. Va meglio per la Lazio, che era già certa della qualificazione, ma che in casa fa comunque una brutta figura perdendo per 1-2 contro l’Eintracht. La squadra di Inzaghi va in vantaggio con Correa al 56’, ma i tedeschi trovano il pari con un bel gol di Gacinovic e poi vincono grazie alla rete di Haller. Bocciati i tifosi tedeschi che creano il caos tentando di invadere il campo e lanciando fumogeni e petardi.