«Sul caso della finale di Supercoppa Juventus-Milan mi pare che si stia cercando di correggere in corsa l’approccio un po’ superficiale che si è avuto finora rispetto ad una questione molto seria. A questo punto, chiedo ufficialmente alla Farnesina di diramare una nota ufficiale, assumendosene la responsabilità, per sapere cosa le donne possano fare o non fare se decidono di andare vedere la partita in Arabia Saudita. Continuo a ritenere che non abbia alcun senso che una Nazione come l’Italia decida di portare, solamente per ragioni di carattere economico e commerciale, un torneo italiano in una Nazione fondamentalista nella quale vige la sharia e dove ci sono enormi problemi di rispetto dei diritti umani».

Lo ha detto il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, intervenendo in diretta su Radio Rai 1 alla trasmissione “FuoriGioco” dedicata al caso della finale di Supercoppa Juventus-Milan che si disputerà in Arabia Saudita.