Ancora una vittoria per il Trastevere che, nel recupero della prima giornata del girone F, batte anche la Sambenedettese al termine di una partita densa di emozioni. Gli ospiti, seguiti da un centinaio di tifosi al Trastevere Stadium, partono forte nel primo tempo anche se Semprini, nella prima mezz’ora, trema soltanto sulla punizione di Ferretti di poco alta al 13′. Il vantaggio ospite arriva al 34′: Alboni crossa al centro, Lo Porto libera l’area ma la palla termina sui piedi di Ferretti, che dal limite infila l’angolino alla sinistra del portiere. La reazione amaranto arriva al 38′, quando Crescenzo mette al centro un cross invitante per Squerzanti in ritardo di pochi centimetri. Al 40′ Semprini salva il risultato sul diagonale ravvicinato di De Sena e manda le squadre al riposo con gli ospiti avanti di un gol. Nella ripresa i padroni di casa scendono in campo con un approccio ben diverso e trovano il pari al 55′. Crescenzo palleggia sul lato destro dell’area, De Santis intercetta il pallone col braccio e per l’arbitro è calcio di rigore, che Monni trasforma spiazzando Bruno. Al 61′ gli ospiti passano di nuovo, stavolta con Cipolletta, che si inserisce di testa sul primo palo sugli sviluppi di un corner conquistato e battuto da Ferretti. La girandola di eventi non finisce qui perché al 65′ è ancora Monni a riportare in parità l’incontro, girando in rete di testa un cross di Crescenzo servito a sua volta da Sannipoli. La partita del bomber trasteverino dura altri tre minuti, perché al 68′ rimedia il secondo giallo della sua partita per un gomito troppo alto in un contrasto aereo sulla trequarti. Nonostante l’inferiorità numerica il Trastevere si difende con ordine e piazza il colpo della vittoria al 72′: Massimo sradica palla a centrocampo e verticalizza per Crescenzo, che in diagonale col destro batte di nuovo Bruno e firma il terzo successo in altrettanti incontri per i ragazzi di mister Mazza.