La  giornata numero 12 di serie A si è aperta venerdì con il pareggio al 90’ del Genoa in casa dell’Empoli (2-2). Un punto che non basta a Ballardini per salvare la sua panchina. Il fondo 777, nuovo proprietario del Genoa, ha deciso di esonerarlo e puntare sull’ucraino Andryi Shevchenko. Tra gli anticipi di ieri bene lo Spezia, che al Picco batte 1-0 il Torino con un gol di Sala. Dopo il ko a Verona, la Juve torna a vincere in campionato battendo la Fiorentina all’ultimo minuto, 1-0. Brutta tegola per la squadra bianconera che perde Chiellini per infortunio e salta un match che si è acceso solo nell’ultimo quarto d’ora col rosso (per doppia ammonizione) a Milenkovic, poi il subentrato Cuadrado in pieno recupero ha regalato i tre punti alla squadra di Allegri che sale a quota 18 punti. Sale momentaneamente al 4° posto (a 22 punti) l’Atalanta che vince a Cagliari (1-2): al gol di Pasalic risponde Joao Pedro poi è di Zapata il gol vittoria dei lombardi. Sei le partite oggi. Si parte alle 12.30, con Venezia-Roma. Due le gare alle 15: Sampdoria Bologna e Udinese-Sassuolo. Alle 18 scendono in campo Lazio e Napoli, che ospitano rispettivamente Salernitana ed Hellas Verona. Il programma si chiude con il big match delle 20.45, il derby tra Milan e Inter a San Siro.