Con una punizione calciata dal contestato (fino a ieri) Suso, il Milan batte 1 a 0 la Spal e si allontana dalla zona calda della classifica, agganciando il Parma a quota 13 punti e scacciando i fantasmi della zona retrocessione.

La Spal rimedia l’ennesima sconfitta in trasferta, restando a quota 7, al penultimo posto, davanti soltanto alla Sampdoria. Gara bloccata fino al 63°, quando i rossoneri si procurano un calcio di punizione dal limite, che lo spagnolo mette in rete, con un tiro da applausi, che il portiere Berisha può soltanto raccogliere in fondo al sacco. Ma è l’unica nota positiva di una partita certamente non bella, con il Milan che ha per lunghi tratti sbattuto contro il muro difensivo eretto da mister Semplici.