Home Archivio OlimpoPress Calcio, Roma VIII, I categoria, Simone Frezza: “La gestione della rosa? Un...

Calcio, Roma VIII, I categoria, Simone Frezza: “La gestione della rosa? Un grande merito del mister”

362
Simone Frezza
Simone Frezza

La Roma VIII non molla un centimetro. La squadra di mister Fabrizio Fiaschetti ha battuto 4-1 la Luditur sul campo del “Bettini”, inviolato fino a domenica, e ha mantenuto il primato in classifica nel girone G di Prima categoria con due punti di vantaggio sul Piglio e quattro sul Giardinetti Garbatella.

«Un’altra prova di forza della squadra – commenta il centrocampista classe 1993 Simone Frezza – Nel primo tempo abbiamo avuto qualche iniziale difficoltà, ma non ci siamo innervositi e una volta sbloccato il risultato con Antunes la sfida è stata in discesa. Già all’intervallo siamo arrivati in vantaggio per 3-0 con le altre firme di Dantimi su punizione e De Palma dal dischetto, poi nella ripresa Alessio Romozzi ha siglato il quarto gol anche se mi brucia molto la rete subita su calcio di rigore nel finale: una squadra dimostra di essere grande quando comincia a guardare i dettagli, anche se nell’occasione ovviamente è stata una leggerezza ininfluente». Per Frezza, che è cresciuto calcisticamente proprio al Cinecittà Bettini, è stata una domenica speciale. «Tornare su quel campo mi ha fatto un effetto particolare» conferma Frezza che poi parla del grande avvio di stagione della Roma VIII. «Stiamo bene e siamo sicuramente cresciuti rispetto alla passata stagione sia nella continuità dei risultati che nella maturità con cui affrontiamo i momenti di difficoltà, ma continuiamo a far parlare il campo». Un altro punto di forza del club del presidente Rino Rossini è sicuramente la compattezza di gruppo e la capacità dei vari protagonisti di accettare le decisioni tecniche. In questo senso uno come Frezza, che sarebbe titolare fisso nella stragrande maggioranza delle formazioni del girone e che qualche volta è partito inizialmente dalla panchina, può essere un ottimo testimone. «Il merito principale è sicuramente del mister che sta coinvolgendo tutti» dice il centrocampista che, in attesa della prossima sfida interna con il Città di Valmontone, fa un’ultima riflessione sulla situazione di classifica. «Conosco il Giardinetti Garbatella e so che sono una squadra molto forte. Pure il Piglio è sicuramente un avversario di spessore, ma noi dobbiamo solo guardare in casa nostra ragionando partita dopo partita».